Ness1 Escluso e Banco Bpm insieme per l’inclusione

14
Nella foto la visita di Stefano Bolis (in piedi a destra) ai ragazzi del Corso di Ness1 Escluso “Multisport Grandi” alla Palestra della Cdr di Modena. Insieme ai ragazzi e agli educatori anche Fabio Galvani (in piedi a sinistra) e la Responsabile dei Progetti Educativi di Ness1 Escluso Marcella Vaccari (al centro)

Il progetto sportivo di inclusione dedicato a persone con disabilità cognitiva

MODENA – Con Banco Bpm si arricchisce la “squadra” di amici e compagni di viaggio che supportano Ness1 Escluso, il progetto voluto da Fabio Galvani che dal 2017 a Modena offre la possibilità di praticare attività sportiva in modo gratuito a persone con disabilità cognitive o disturbi dello sviluppo.

Da questa stagione sportiva al fianco di Ness1 Escluso c’è anche Banco Bpm che ha deciso di sostenere alcuni corsi che necessitano di maggiori risorse umane a supporto dei bambini e dei ragazzi in termini di educatori e allenatori specializzati.

“Non posso che ringraziare di cuore Banco Bpm, a partire dal responsabile della Direzione territoriale, Stefano Bolis – ha sottolineato Fabio Galvani, Fondatore Ness1 Escluso – Conosciamo gli amici di Banco Bpm da anni e siamo felici che abbiano deciso di accompagnarci in questo meraviglioso percorso. Avere al nostro fianco partner così attenti e prestigiosi significa non solo ricevere un supporto concreto, ma anche potersi confrontare e condividere progetti e speranze. Ancora grazie, a nome mio e delle famiglie dei ragazzi di Ness1 Escluso, a tutti i nostri partner”.

“L’attività proposta da Ness1 Escluso dona gioia e spensieratezza, è fondamentale per i ragazzi e per le loro famiglie e siamo orgogliosi di farne parte – ha raccontato Stefano Bolis, Responsabile Direzione Emilia Adriatica di Banco Bpm – Abbiamo sposato questa iniziativa con convinzione perché coerente con il crescente impegno di Banco Bpm sul fronte della sostenibilità e dell’attenzione alle persone come dimostra anche il progetto #respect, dedicato proprio alla cultura della parità e del rispetto, per favorire comportamenti virtuosi in ottica di inclusione dentro e fuori l’azienda”.

Ness1 Escluso è un ente del Terzo Settore di Modena, una realtà strutturata e apprezzata da famiglie, associazioni del territorio e istituzioni.

Circa 140 bambini e ragazzi, dai tre anni in su, ogni settimana partecipano gratuitamente ai corsi di 11 attività sportive: calcio, pilates, psicomotricità, crossfit, bowling, boxe, tennis, parkour, multisport, danza aerea e outdoor gym. Nei loro corsi, che si svolgono presso palestre, strutture e realtà sportive di Modena, i ragazzi sono seguiti da educatori e allenatori specializzati.

Per Ness1 Escluso lo sport è uno straordinario momento di inclusione, benessere, relazione, divertimento e amicizia.

LA DIVERSITÀ FA LA DIFFERENZA E NOI CI CREDIAMO