“Nel senso che vuoi tu” il 19 ottobre la presentazione a Ferrara

34

FERRARA – PRESENTAZIONE LIBRO
“Nel senso che vuoi tu”

“Perché quando ti prendi la responsabilità di custodire un sogno, lo fai per sempre”

Nel cuore di Ferrara nasce il romanzo d’esordio di Anna Arces: la presentazione del libro, inserita nel programma “Incontro con l’autore” delle attività culturali del servizio biblioteche della Città Estense, è programmata per Mercoledì 19 ottobre 2022 (alle ore 17:00) presso la “Biblioteca Ariostea”, in via delle Scienze nr.17.

Ispirata da un album di Luciano Ligabue, Anna Arces, voce nascente della narrativa italiana, ci accompagna, alla scoperta di due giovani della provincia ferrarese e del loro viaggio in cerca del loro destino, diverso da quello che qualcun altro ha deciso per loro.

“Nel senso che vuoi tu” (L’Erudita editore) è un romanzo di formazione sorprendente e rivela il talento espressivo dell’autrice, che racconta una storia avvincente con il linguaggio semplice della gente comune, ricco di percorsi che rivelano e nascondono un’armonia di chiaroscuri narrativi e di colpi di scena, sapientemente ideati ed orchestrati.

Il ritmo della storia viene scandito dalla musica come anche dalle illustrazioni di Vincenzo Angelo Arces e di Andrea Arces, fratelli di Anna, artisti dell’immagine che hanno tradotto le parole in emozioni.

In fuga da esempi negativi, di adulti divenuti inconsapevolmente ombra di sé stessi ed ormai persi ed arresi alle loro frustrazioni, Yuri e Margherita scelgono di vivere la loro vita pienamente, con fiducia e coraggiosa consapevolezza, guidati dalle loro passioni.

“Nel senso che vuoi tu” è una storia di riscatto di personaggi modellati a mano, nati dalla sapiente e paziente arte dei ceramisti, che creano una narrazione viva e palpitante, vivono emozioni forti, guidati dalle loro fragilità, in un crescendo naturale che termina in un finale entusiasmante.

L’appuntamento è per Mercoledì 19 ottobre 2022 alle ore 17.00 presso la “Biblioteca Ariostea” nella splendida cornice di “Palazzo Paradiso”, storico punto di riferimento culturale della città di Ferrara, in via delle Scienze nr.17. Dialogherà con l’autrice Gloria Ansaloni.

L’evento verrà trasmesso in streaming da “ARCHIBIBLIO WEB TV”, canale YouTube della Biblioteca Ariostea al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=rMWQKoFi1w8

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare. INGRESSO LIBERO

“NEL SENSO CHE VUOI TU”
SINOSSI
Nell’estate del 1999, Yuri e Margherita sono due ragazzi di vent’anni, con una quantità di sogni inversamente proporzionale alla quantità di soldi e opportunità a disposizione. Il posto in cui vivono non aiuta: Casine Sperse, frazione di una frazione di Ferrara, è un vero e proprio nomen omen.
Un nonno più unico che raro e tre amici per la pelle, aiutano Yuri, ragazzo sensibile e cocciuto al punto giusto, a crescere sano ed equilibrato nonostante un padre manesco e alcolizzato. Uno dei tre, in particolare, comprende subito il talento incredibile dell’amico per la musica e gli regala la sua meravigliosa Gibson ES-335.

Margherita, cresciuta con un padre assente ed una madre buona ma pericolosamente votata all’autocommiserazione, è un vero e proprio talento come disegnatrice, tanto che vorrebbe farne un lavoro e, nel frattempo, gira con una matita tra i capelli sempre a portata di mano. Purtroppo però, è costretta a lavorare come apprendista nel negozio di parrucchiera di sua zia, dolce e comprensiva come la bambola assassina. Uguale.
Una vita così diventa ben presto inaccettabile e i due ragazzi, ridimensionando di parecchio il sogno americano, decidono di andarsene provvisoriamente a Ferrara per mettercela tutta e cambiare il loro destino.
Nel corso dei mesi, il sogno di rivalsa e di rinascita che condividono verrà messo alla prova da una serie di imprevisti e probabilità, dietro cui si celano sia opportunità che ostacoli, non sempre chiari da distinguere.
Colonna sonora delle loro giornate è un misterioso ragazzo che, ogni sera, si siede al balcone dell’appartamento di fronte a quello di Yuri e Margherita e suona una vecchia chitarra. Sceglie le canzoni apparentemente a caso, ma Yuri è convinto che in qualche modo gli legga nel pensiero, perché ogni volta la scelta corrisponde esattamente al suo stato d’animo o alle situazioni che ha vissuto e affrontato. Ma forse, è solo perché “le canzoni sanno chi sei molto meglio di te…”
Il sogno di Yuri e Margherita verrà messo in discussione e alla prova molte volte, ma la promessa che si sono fatti reciprocamente di custodirlo e conservarlo, resterà lì salda come una roccia.
Forse.
                                                                                                                Anna Arces