Nasce la più grande realtà italiana dedicata alla gestione dei rifiuti industriali

Dall’1 luglio 2019 la toscana Waste Recycling, con le sue tre aree polifunzionali in provincia di Pisa, entra in Herambiente Servizi Industriali (Hasi). Un milione le tonnellate di rifiuti che verranno trattate annualmente

RAVENNA – Dall’1 luglio, Waste Recycling, società controllata da Herambiente, si fonde per incorporazione con Herambiente Servizi Industriali (Hasi), che diventa così la più grande realtà italiana dedicata alla gestione dei rifiuti industriali con sede legale a Bologna e tre sedi commerciali a Ravenna, Padova e Pisa.

Hasi traguarda il milione di tonnellate trattate all’anno

L’obiettivo della fusione è di semplificare e razionalizzare ulteriormente la struttura complessiva dell’azienda e di rendere più agevoli le attività di coordinamento societario per conseguire economie di scala con un miglioramento generale dell’efficienza operativa.

L’ingresso in Hasi delle tre sedi polifunzionali toscane di Waste Recycling (due a Castelfranco di Sotto e una a Pisa, la ex Teseco) permetterà inoltre di ampliare la gamma clienti, consentendo ad Hasi il conferimento di più tipologie di rifiuto su una stessa piattaforma.

In Italia i rifiuti provenienti dalle attività produttive costituiscono l’80% di tutti quelli prodotti. Rispetto ai rifiuti urbani, quelli industriali richiedono sistemi di gestione altamente professionali e impianti di trattamento all’avanguardia. Con questa fusione, i volumi trattati da Hasi raddoppiano passando da 550.000 a un milione di tonnellate all’anno provenienti principalmente dai comparti chimico-farmaceutico, petrolchimico, siderurgico ma anche manifatturiero e alimentare. Lo stesso per i clienti, che da 1.500 diventano 3.000, piccole e medie imprese ma anche 250 grandi clienti.

I dipendenti della nuova Hasi incrementano a 200 dalla quarantina iniziale mentre il fatturato raggiunge i 140 milioni all’annuo contro i precedenti 50.

Al servizio delle imprese

Hasi è nata nel 2014 da una costola di Herambiente, la società del Gruppo Hera che è leader nazionale nella gestione dei rifiuti con oltre 6 milioni di tonnellate l’anno (tra urbani e speciali, pericolosi e non, originati dalla raccolta urbana e dalle attività industriali e produttive).

Grazie alla disponibilità dei circa 90 impianti certificati di Herambiente e a un network di fornitori qualificati sul territorio nazionale, Hasi è la società del Gruppo che offre servizi alle imprese oscillando tra la micro raccolta per le piccole attività commerciali e il trattamento e smaltimento di tutte le tipologie di rifiuto per le PMI e per i grandi gruppi industriali.

Nell’ottica di ridurre i costi e migliorare le performance di economia circolare delle aziende clienti, l’offerta di Hasi si è evoluta nel tempo andando ad aggiungere al trattamento e trasporto rifiuti, tutta una serie di servizi correlati a più alto valore: i cosiddetti servizi di Global Waste Management, soluzioni personalizzate per affiancare il cliente in ogni risvolto della gestione dei suoi rifiuti, sempre con attenzione al riciclo e recupero, come indicato anche dalle direttive Ue.

Le aziende che vengono affiancate da Hasi con servizi di Global Waste Management raggiungono, infatti, anche quote di recupero dell’80% circa, grazie ai piani di efficientamento proposti per una riduzione dei rifiuti prodotti e un miglioramento delle performance impiantistiche. Inoltre, la sinergia con le altre aziende del Gruppo Hera permette alle aziende clienti di accedere ad ulteriori servizi in ottica di economia circolare, quali piani di efficienza energetica e idrica, che si affiancano a quelli posti in essere da Hera sul trattamento dei rifiuti.

Ramonda, AD Herambiente: “Una gestione sostenibile dei rifiuti migliora la competitività dell’azienda”

“Oggi è un giorno importante per Herambiente. Nasce, infatti, una grande realtà per offrire alle imprese un ventaglio sempre più ampio di servizi capaci di migliorare le loro performance ambientali – commenta Andrea Ramonda, amministratore delegato Herambiente -. Desidero sottolineare, come sanno bene tutte le aziende che si affidano a noi, che una gestione sostenibile dei rifiuti, oltre a tutelare l’ambiente, rappresenta anche un elemento fondamentale per migliorare la competitività dell’azienda, perché impatta positivamente sull’ottimizzazione dei processi gestionali, e contribuisce positivamente alla politica di sostenibilità dell’azienda stessa”.

Giani, Direttore mercato industria Herambiente: “Con la nuova Hasi più sinergie impiantistiche e commerciali”

“Con questa fusione, Waste Recycling, società nata quasi trent’anni fa a Santa Croce sull’Arno, in provincia di Pisa, e rilevata nel 2016 dal Gruppo Hera – dichiara Maurizio Giani, direttore mercato industria Herambiente, alla guida della nuova Hasi – contribuisce alla nascita di un soggetto industriale più forte, in grado di creare nuove sinergie da un punto di vista sia impiantistico sia commerciale, e di conseguenza offrire un servizio sempre più adattabile alle esigenze del singolo cliente”.

www.herambiente.it

Herambiente

Nata il 1° luglio 2009, Herambiente è la società del Gruppo Hera dedicata al trattamento dei rifiuti con un ruolo leader a livello nazionale. Questi i numeri: circa 90 impianti certificati, 6,7 milioni di tonnellate di rifiuti trattati all’anno, oltre 1.400 operatori specializzati e una struttura commerciale dedicata. Con performance importanti in termini di innovazione, tecnologia, efficienza, responsabilità e tutela dell’ambiente, l’attenzione all’economia circolare è prioritaria, attraverso nuove iniziative di trattamento e recupero dei rifiuti. Ne sono esempio la realizzazione dell’impianto per la produzione di biometano a Sant’Agata Bolognese e l’acquisizione di Aliplast, primaria realtà specializzata nella raccolta e riciclo di rifiuti plastici e conseguente rigenerazione. Due esperienze capaci di “chiudere il cerchio”, con un processo integrato che conduce al riutilizzo della materia. Grazie al know-how e alla forte dotazione impiantistica, Herambiente è in grado di operare su tutte le tipologie di rifiuti, sia urbani sia speciali (pericolosi e non), originati dalla raccolta urbana e dalle attività industriali e produttive.

La strategia di sviluppo persegue una gestione responsabile delle risorse naturali che ha l’obiettivo di:

– favorire riuso, riciclo e recupero di materia e di energia;

– ridurre la quantità e la pericolosità dei rifiuti prodotti;

– minimizzare il conferimento in discarica.

– avviare processi di trattamento in ottica di economia circolare/sostenibilità ambientale.

Herambiente Servizi Industriali

Herambiente Servizi Industriali è il veicolo commerciale del Gruppo Herambiente nel mercato dei rifiuti industriali. Qualsiasi rifiuto prodotto dalle attività artigianali, industriali e commerciali con Herambiente Servizi Industriali può trovare la corretta ed economicamente vantaggiosa destinazione, nel pieno rispetto della complessa normativa ambientale. Forte di una rete vendita specializzata e di consulenti ambientali, l’azienda è in grado di assistere e accompagnare il cliente in tutte le fasi del processo, dal sopralluogo iniziale all’invio agli impianti. Il know how è ereditato dalla consolidata ingegneria industriale di Herambiente, ed è garanzia di capacità di proporre soluzioni integrate e tailor made, improntate alla flessibilità, alla puntualità e all’efficienza.

Waste Recycling

Waste Recycling, nelle sue aree produttive di Pisa e Santa Croce sull’Arno (PI), si estende su un’area di complessivi 236.000 metri quadrati di cui oltre 50.000 metri quadrati di capannoni. Grazie alla propria struttura ed organizzazione operante sull’intero territorio nazionale, l’azienda è in grado di offrire soluzioni idonee al corretto trattamento e smaltimento di rifiuti industriali provenienti da moltissimi cicli produttivi. A partire da dicembre 2015 Waste Recycling è entrata a far parte del Gruppo Hera, come controllata di Herambiente Spa che l’acquisisce al 100%, e nel febbraio 2017 ha acquisito il ramo d’azienda impianti della pisana Teseco, primaria realtà nel trattamento e recupero dei rifiuti industriali, con oltre 30 anni di esperienza nel settore dei rifiuti speciali e impianti innovativi.