Musica ad alto volume, controlli della Polizia locale

4

Immediata sospensione del live e sanzione da 1.000 euro a un circolo di via Fontanelli. Accertamenti anche per somministrazione abusiva a un altro di strada Pomposiana

polizia- municipaleMODENA – Nell’area all’aperto del circolo era in corso uno spettacolo di intrattenimento musicale per la clientela con tanto di musicisti, percussioni, chitarra, violino e vocalist, probabilmente meno gradito dai residenti della zona che già in passato hanno segnalato alla Sala operativa della Polizia locale di Modena la musica ad alto volume proveniente dal locale di via Fontanelli. I controlli effettuati in diversi locali della città dal Nucleo del Commercio del Comando di via Galilei nella serata venerdì 17 giugno hanno accertato che lo spettacolo live in programma quella sera non era autorizzato. Gli operatori hanno quindi intimato l’immediata sospensione della musica ed elevato una sanzione per un importo pari a 1.032 euro.

Musica ad alto volume anche in un altro circolo situato in una zona di Modena più decentrata, in strada Pomposiana, ma oggetto già di diverse lamentele da parte dei residenti della zona. In questo caso il circolo privato diffondeva la musica nell’area attrezzata all’esterno per diverse centinaia di persone durante una serata a tema in cui venivano anche somministrati alimenti e bevande. Gli operatori della Polizia locale hanno accertato che almeno 300 clienti si erano associati la sera stessa al momento dell’ingresso per usufruire direttamente dei servizi del circolo. Quindi, in questo caso la violazione riguarda la somministrazione abusiva di bevande e alimenti.

Altri controlli puntuali si sono svolti nella stessa serata in circoli privati situati in via Cecco Angiolieri, in via Nicolò dell’Abate, in via Canaletto Sud, tutti ugualmente oggetto di segnalazioni per rumore e musica ad alto volume da parte dei residenti delle rispettive zone, e in un bar di via Nonantolana.