Museo civico: la mostra “Connessioni” fino al 31 gennaio

27

Prorogata fino alla festa di San Geminiano anche l’esposizione “Un progetto per Dante” allestita alla Gipsoteca Graziosi. Ingresso gratuito con Green pass rafforzato

“Un progetto per Dante”, il disegno esposto alla Gipsoteca Graziosi

MODENA – Le mostre “Connessioni”, con i gioielli creati da Gigi Mariani per i 150 del Museo civico, e “Un progetto per Dante. Il monumento di Giacomo Masi e Giuseppe Graziosi” si potranno visitare fino a lunedì 31 gennaio. Il Museo civico di Modena, infatti, ha prorogato fino alla festa di San Geminiano l’apertura delle due esposizioni che si integrano, valorizzandole, con le raccolte del Museo. La visita a entrambe le mostre è a ingresso gratuito e si svolge nel rispetto delle misure anti Covid, con la necessità di esibire all’ingresso il Green pass rafforzato.

“Connessioni. Gigi Mariani per i 150 anni del Museo civico”, allestita al terzo piano del Palazzo dei Musei (in largo Sant’Agostino), espone la collezione di gioielli che l’orafo e artista ha realizzato ispirandosi al patrimonio del museo cittadino, in occasione del 150° anniversario dalla fondazione del Museo civico: i gioielli richiamano riflessi, particolari, suggestioni degli oggetti esposti nelle sue raccolte archeologiche, etnologiche e artistiche creando, appunto, delle “Connessioni” tra opere e reperti del passato e il presente, con uno sguardo al futuro; ha scelto il giallo dell’oro e il nero del niello per le sue creazioni in cui chiaro e scuro si mescolano come in un incontro contemporaneo tra tempi, luoghi e realtà differenti.

Il Museo civico è aperto dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12; il sabato, la domenica e i festivi dalle 10 alle 19.

Al piano terra del Palazzo dei Musei, nella Gipsoteca Giuseppe Graziosi adiacente il Lapidario Romano del Museo Civico, prosegue l’esposizione “Un progetto per Dante. Il monumento di Giacomo Masi e Giuseppe Graziosi”. Uno scultore e un architetto, Giuseppe Graziosi e Giacomo Masi, progettano tra il 1895 e il 1900 un monumento in marmo dedicato al genio e alla gloria di Dante. Un’opera ambiziosa, mai realizzata, che trova oggi adeguata valorizzazione grazie al sostegno del Lions Club Modena Host e della Società Dante Alighieri che, insieme al Museo Civico, hanno promosso lo studio e l’esposizione del bozzetto e dei disegni preparatori in Gipsoteca, con un video che ne illustra la complessa elaborazione progettuale. La Gipsoteca Graziosi è aperta dal martedì al venerdì, dalle 9 alle 12 su richiesta; la domenica e i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Per informazioni: tel. 059 203 3125; palazzo.musei@comune.modena.it; www.museocivicomodena.it.