Mostra Geisha dal 9 novembre 2018 alla Galleria Comunale Santa Croce

Oggi alle ore 19 si inaugura a Cattolica la mostra con dipinti e oggetti di Luciana Livi organizzata dal Comune di Cattolica – Assessorato alla Cultura

CATTOLICA (RN) – La Geisha, figura tipica della tradizione giapponese, donna istruita nella danza, nella musica e nella rituale cerimonia del tè, che interviene a rallegrare noiosi conviti, ma anche donna di facili costumi, è un tramite (espediente), utilizzato dall’artista per coinvolgere il pubblico in un viaggio nella percezione di un estremo oriente, una volta misterioso ed elegantemente arcano, oggi sempre più familiare e stereotipato. La Geisha come riscoperta delle tradizioni, contro l’invasione del sushi take-away e dei luoghi comuni su ciò che non è più esotico. L’eleganza e le raffinate decorazioni tipiche dell’arte orientale, reinterpretate dall’artista, sono un simbolo della resistenza alla globalizzazione che tende all’omologazione. La presenza di paesaggi misteriosi, anche sé a volte inquietanti, vuole portare lo spettatore in un mondo che non può essere interpretato solo con la razionalità, ma dove bisogna lasciare spazio a sentimenti ed emozioni (ed immaginazione). Nelle opere proposte, c’è la traccia di una continua ricerca di equilbrio estetico, tra classicismo e romanticismo, che vuole liberare le più svariate suggestioni nell’osservatore.

Luciana Livi nata a Gabicce Mare ( PU ) vive e risiede a Pesaro.

Consegue il diploma di Maestro d’arte, presso l’Istituto Statale d’Arte Mengaroni di Pesaro, si diploma in Pittura, presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, e si diploma in Restauro di dipinti, presso l’Accademia Cappiello di Firenze.

Ha esposto in molte gallerie d’arte italiane e alcune straniere tra cui si riportano solo quelle più importanti:

“Premio Trevi Flash Art Museum”, (Trevi PG)

“Panorama Italiano 1”, Trevi Flash Art Museum, (Trevi PG)

“Premio Marche”, Mole Vanvitelliana, Ancona

“Hebron”, Galleria Diecidue, Milano

“Multimediamania”, Festival Europeo della comunicazione audiovisiva breve, Palazzo Reale, Napoli

“Atlante”, Geografia e storia della giovane arte italiana, Museo di arte contemporanea, Sassari

“La macchina pulsante”, Music Art, Palazzo Honoris, Brescia “In Video”, Kio Gallery, Budapest

“Sedmica Italiijanske Kulture”, Banja Luka, Rep. Serpska, Bosnia Herzegovina

Ha realizzato Trompe l’oeil e Murales, in luoghi pubblici e privati, tra cui la rinomata (e molto visitata) Piazza di Sopra la terra, Lipari, Isole Eolie, Sicilia. Ha lavorato come decoratrice presso l’Hotel Ancora, Stintino (Alghero – Sardegna), e presso l’Hotel Cala Rosa, sempre a Stintino.

E’stata presidente del Circolo Culturale Ricreativo L’8 di Pesaro, organizzando mostre d’arte, concerti, letture di poesie, e molte altre iniziative culturali. Ha gestito l’Enoteca Comunale di Palazzo Gradari, realizzando mostre e concerti.

Ha organizzato e tenuto corsi d’arte e disegno per bambini e adulti.

La mostra resterà aperta fino al 25 novembre, con il seguente orario: venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19 – Ingresso libero

Info: tel. 0541 966603 – www.cattolica.net – FB Galleria Comunale Santa Croce – Cattolica