Modena tra sapori ed emozioni

62

In edicola il nuovo volume de Le Guide di Repubblica dedicato alla città ducale. La Guida (in edicola dal 20 ottobre) racconta tutto il gusto di un territorio ricchissimo a livello artistico, culturale ed enogastronomico

MODENA  – Alla scoperta della città ducale, e del territorio circostante, che saprà sorprendervi per il suo intenso carico di sapori ed emozioni, con i tanti prodotti tipici, i tesori patrimonio Unesco, la vocazione musicale dei Guccini e dei Vasco Rossi. Un luogo ricchissimo di gusto, arte e cultura raccontato, nel dettaglio, dalla nuova Guida di Repubblica ai Sapori e ai Piaceri di Modena.

«Volevamo raccontare una terra benedetta – commenta il direttore delle Guide Giuseppe Cerasa nell’introduzione al volume – far sentire il rombo delle Ferrari nel cuore della motor Valley, l’odore del prosciutto, del parmigiano, dell’aceto balsamico, del salame, simboli di quella food Valley che non ha confronti in tutto il mondo e che viene sublimata dalla straordinaria bravura di Massimo Bottura».

La guida si apre con le parole di tanti personaggi che raccontano la loro Modena del cuore, in un percorso simbolico che li trasforma in veri e propri testimonial del territorio. Ecco allora le parole dello chef Bottura che proprio da Modena, con l’Osteria Francescana, ha scalato le vette della ristorazione italiana e mondiale. E accanto a lui tanti altri come il fotografo Franco Fontana, il soprano Raina Kabaivanska, la presidente del Modena Volley Catia Pedrini, l’attore Lino Guanciale.

Volti di spicco che condividono l’amore per Modena (nella quale sono nati o cresciuti, anche solo professionalmente) e che ne svelano gli angoli più autentici. «Una galleria di volti e di testimonianze di modenesi profondamente orgogliosi e rappresentativi di una città che resta unica e inimitabile nel panorama nazionale – continua il direttore Cerasa – Con tutto il carico di sapori e di emozioni che ne fanno un luogo del cuore, una irrinunciabile tappa da scoprire e da non perdere».

La guida è arricchita da decine di itinerari in città – dalle chiese ai musei, dai palazzi ai teatri, sulle tracce dell’antica Mutina o dei personaggi del mondo della musica – per poi “sconfinare” alla scoperta delle meraviglie del territorio circostante, da Castelfranco Emilia, patria del tortellino conteso con Bologna, a Vignola con le sue celebri ciliegie, dalla pianura alle colline, fino all’Appennino.

Un vero e proprio viaggio tra i piaceri e i sapori locali che si completa con le sezioni dedicate alla Food Valley, ai Festival, ai Vitigni autoctoni e con una completa rassegna di ristoranti, street food, botteghe del gusto, hotel, dimore di charme e b&b suggerimenti utilissimi sui migliori luoghi dove mangiare, comprare i prodotti tipici e fermarsi a dormire per una vacanza indimenticabile in un territorio ricco di fascino e di autentiche tradizioni enogastronomiche.

La guida sarà in edicola da martedì 20 ottobre (10,90 euro + il prezzo del quotidiano) e poi disponibile in libreria e online su Amazon, Ibs e sullo store digitale di Repubblica (https://inedicola.gedi.it/prodotto/le-guide-di-repubblica).