Modena: recuperato scooter rubato, dentro c’è anche la droga

10

La Polizia locale, impegnata nei controlli sui viali e in centro storico, ha ritrovato il mezzo Gilera in via Barbieri: nel vano sono stati scoperti 150 grammi di hashish

MODENA – Due panetti di hashish per complessivi 150 grammi sono stati sequestrati dalla Polizia locale di Modena a seguito del ritrovamento di uno scooter Gilera rubato. Il ciclomotore è stato rinvenuto nella notte di sabato 27 giugno in via Barbieri e, durante la riconsegna al 58enne proprietario (estraneo ai fatti), nel vano sottosella è stato individuato lo stupefacente destinato al “mercato” cittadino.

Il furto del mezzo, parcheggiato in centro storico, era stato denunciato il 21 maggio negli uffici del Comando di via Galilei. In questi giorni gli agenti sono impegnati in una serie di controlli nella zona di parco Pertini, a ridosso del centro storico, al Tempio e nell’area della Stazione ferroviaria, e il mezzo è stato rintracciato proprio a ridosso dei viali cittadini. È stato quindi contattato il proprietario per la riconsegna e, quando gli è stato chiesto di verificare la presenza dei documenti di circolazione per completare la procedura di restituzione, gli operatori hanno fatto la scoperta.

Nel vano porta-casco, infatti, erano collocati l’hashish e un bilancino di precisione per la suddivisione della sostanza. Inoltre, sotto la sella erano presenti un casco e un paio di guanti, non di proprietà del 58enne bensì della persona che evidentemente usava quel ciclomotore per nascondere la droga.

La sostanza è stata sequestrata e gli agenti di Polizia giudiziaria hanno avviato gli accertamenti, anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere di video-sorveglianza comunali, con l’obiettivo di individuare il presunto spacciatore e di ricostruire le eventuali modalità di utilizzo dello scooter per il trasporto dell’hashish.