Mobilità, più corse per i pendolari e gli studenti che viaggiano sulla Bologna-Portomaggiore

84

Intesa tra Regione, Tper, Fer, amministratori locali e comitato degli utenti. Donini: “La nostra cura del ferro vuol dire anche dare attenzione alle esigenze di chi si sposta con i mezzi pubblici, per una mobilità sostenibile sempre più competitiva”

logoregioneemiliaromagnaBOLOGNA – Più corse per gli studenti e i lavoratori che si spostano ogni giorno tra Bologna e Portomaggiore, con treni o bus che partono e arrivano in concomitanza con gli orari di uscita ed entrata a scuola o nei luoghi di lavoro.

Il nuovo orario, che prevede più servizi garantiti da treni e con autobus, risponde alle richieste e ai problemi segnalati dai sindaci e dal comitato degli utenti, dopo l’approvazione dell’orario del dicembre scorso.

L’accordo è stato raggiunto d’intesa tra Regione, Tper, Fer, amministratori locali e comitato degli utenti della linea Bologna-Portomaggiore.

“Il nostro impegno nella cura del ferro non significa solo garantire un migliore servizio grazie a treni più moderni- ha sottolineato l’assessore regionale a Mobilità e trasporti, Raffaele Donini- ma anche dare attenzione alle necessità di chi, lavoratori o studenti, si sposta ogni giorno usando i mezzi pubblici. Per rendere la mobilità sostenibile sempre più competitiva”.

I nuovi servizi

Tutte le nuove corse partiranno dal prossimo 16 aprile, con un’unica eccezione: dal 3 aprile sarà infatti in servizio un nuovo autobus che collegherà Bologna e Budrio, con partenza alle 7.21 dalla stazione centrale e arrivo a Budrio alle 8.00, in tempo per l’entrata nelle scuole.

Lo stesso mezzo farà ritorno, partendo da Budrio alle 9.47 e con arrivo a Bologna alle 10.26.

Per quanto riguarda i treni, le principali novità riguardano la nuova corsa in partenza da Bologna alle 12.27 che arriverà fino a Portomaggiore e non più solo fino a Budrio e lo spostamento alle 13.31 del treno Bologna-Portomaggiore che prima partiva alle 13.11.

Entrambi i nuovi servizi sono stati definiti tenendo conto dell’orario di uscita degli studenti dalle scuole di Bologna.

Nella fascia pomeridiana, per rispondere alle esigenze dei lavoratori pendolari, sono previste due novità: il bus sostitutivo in partenza da Bologna alle 15.15 viene prolungato fino a Portomaggiore e i passeggeri del treno in partenza da Bologna alle 17.01 potranno proseguire fino a Portomaggiore grazie ad un nuovo autobus che partirà da Budrio alle 17.40 in coincidenza con l’arrivo del treno.

Nei prossimi giorni, Tper pubblicherà le nuove tabelle orarie con tutti i dettagli.