MMXX: Time to be Audacious

63

La nuova era di Maserati inizia con un evento senza precedenti

MODENA – La nuova Era Maserati si apre con un evento spettacolare, unico nel suo genere, mai visto nel settore automotive. Questa sera le luci del palcoscenico mondiale della mobilità si sono accese sulla Casa del Tridente e “MMXX: Time to be Audacious” ha segnato l’inizio di una nuova fase nella storia del Brand. È una nuova alba, siglata anche dalla World Premiere della super sportiva MC20.

“Siamo orgogliosi di inaugurare la nostra nuova Era, ma siamo ancora più orgogliosi dell’atmosfera che si respira questa sera all’Autodromo di Modena.” sottolinea Davide Grasso, CEO Maserati. “Per il nostro Marchio questo è un momento di costruzione: la costruzione del nostro futuro.”

“Stiamo ponendo la prima pietra per il nostro domani e lo stiamo facendo insieme, guidati dalla nostra passione, unici per il nostro design e innovativi per natura.” Ha proseguito Davide Grasso.

L’evento ha avuto luogo presso l’Autodromo di Modena, perché Modena è, da oltre 80 anni, la Casa di Maserati; è il cuore della Motor Valley ed epicentro di passione, amore per i motori e performance.

Lo show, è stato allo stesso tempo reale e virtuale (disponibile in 5 lingue: inglese – lingua dell’evento – italiano, spagnolo, coreano e giapponese) ed è stato accompagnato a distanza da due “mirror event” in contemporanea a New York e a Tokyo.

Lo spettacolo ha dato vita ad un racconto coinvolgente e appassionante, pensato per eludere gli schemi delle celebrazioni tradizionali e dei lanci di prodotto.

Si è trattato di una vera e propria immersione nell’anima del Brand, per celebrarlo e riscoprirlo completamente rinnovato. Un susseguirsi di immagini anamorfiche, di realtà aumentata, di live performance integrate alla scena grazie ai costumi, alla musica e alla tecnologia.

Il ritmo è stato serrato e cinematico per creare un flusso continuo composto da momenti diversi, che hanno guidato lo spettatore, sia in autodromo sia attraverso il live streaming, in una nuova visione contemporanea della Casa del Tridente, aprendo la strada al momento più alto: la Word Premiere della nuova super sportiva.

Lo show nel dettaglio 

Nell’ampio spazio centrale dell’autodromo di Modena è stato allestito per l’occasione un palco monumentale: alto 23 m, largo 33 m e profondo 30 m, con una pedana ruotante centrale dal diametro di 500 cm.
La struttura è sovrastata da un imponente schermo a led, una sorta di monolite, svuotato al suo interno, con una superficie totale di 630 mq, che garantiscono un’ottima visibilità sia agli ospiti accomodati sulle tribune, sia a quelli seduti nelle vetture del parterre, sia a tutti gli appassionati collegati in streaming.

Davanti al palco, disposte a raggera in un suggestivo drive-in, sono state posizionate quarantaquattro Maserati di tutti i tempi, per accogliere parte del pubblico. Alle loro spalle, per gli ospiti vip e la stampa, sono state riservate le tribune in conformità con le normative anti-Covid.

Questo teatro temporaneo ospita un’opera fluida e fuori dagli schemi, che è la summa della passato, del presente e del futuro di Maserati.

DJ System Olympia introduce, gli ospiti in loco, in un viaggio che parte da Modena e anticipa lo spettacolo vero e proprio. La musica elettronica accompagna un flusso di momenti della storia di Maserati che prendono vita sullo schermo tra piloti, gare e modelli iconici: passato, presente e futuro si incontrano in una timeline non lineare, l’impatto è simbolico, l’esperienza è totalizzante sin dalle primi momenti introduttivi.

Tutto parte dal suono e si basa, anche visivamente, sull’interpretazione della voce del Marchio, creando un parallelismo con il nuovo cuore che pulsa: il tuono del motore Nettuno, segna l’accensione dello spettacolo e il risveglio dello spirito Maserati.

Il grand opening è riservato a due batteristi. La performance prende vita sul palco come un “sistema sonoro umano”: i batteristi sono metà uomo, metà macchina, la loro identità è nascosta da caschi e tute da pilota, sono le percussioni a parlare. Il ritmo diventa progressivamente più intenso e travolgente. Il fuoco si è acceso.

È ora il momento della celebrazione. Un Brand Movie, appositamente realizzato, racconta Maserati dalla A alla Z, il suo spirito e la costante ricerca di performance, innovazione ed esclusività. Le immagini seguono il ritmo dell’alfabeto ed elencano quello che è stata Maserati e ciò che sarà.

La colonna sonora composta dal sound designer Sandro Mussida si integra alla solennità di un coro contemporaneo, con la partecipazione di Bjorn Thorarensen, che prende la scena, e con l’elettronica d’avanguardia di Lorenzo Senni. Tutto invoca la World Premiere della super sportiva MC20.
Il coro è potenza allo stato puro, è il perfetto esempio di ingegneria umana e armonia tra voci diverse.
Come l’innovazione si sposa con l’artigianalità nella realizzazione di una Maserati, così ora la musica elettronica di Lorenzo Senni si miscela perfettamente insieme alle voci, gli stili si fondano, classico e moderno, innovazione ed heritage trovano un equilibrio.

La World Premiere della nuova super sportiva entra, quindi, nel vivo: la vettura compare da un’altra dimensione, inizialmente come un ologramma, per poi salire, reale, sul palco. Le portiere butterfly si aprano per introdurre il Mr. JWW, Automotive Personality, e Andrea Bertolini, Maserati Reference Driver.

Si tratta del momento più alto della serata, MC20 è la regina dell’evento e sul palco prendono posto Davide Grasso, Chief Executive Officer Maserati, e una rappresentanza di dipendenti.

La Famiglia Maserati apre ufficialmente la nuova Era.

L’evento è stato ideato e prodotto da FeelRouge Worldwide Shows.

L’utilizzo delle tecnologie di ultima generazione hanno permesso la spettacolarizzazione dell’intera serata tanto in versione live, quanto in diretta streaming, con l’impiego di effetti speciali in extended reality.

Nove telecamere, fisse e mobili, hanno coperto i diversi punti di vista per rimandare ad una doppia regia, un team di 15 persone, necessarie per gestire contemporaneamente l’evento live e la home experience.

L’energia di “MMXX: Time to be Audacious”, partendo da Modena, ha attraversato anche gli oceani grazie a due “mirror event” in contemporanea dedicati alla stampa e ai clienti giapponesi e americani.

A Tokyo in piena notte, ai piedi della Tokyo Tower (per l’occasione illuminata di blu) è stato allestito un vero e proprio Drive-in Theater per partecipare in diretta con Modena e ammirare l’unveil di MC20.

A New York presso il Classic Car Club di Manhattan gli ospiti sono stati coinvolti nel climax ascendente dell’evento in diretta dall’Italia, fino alla presentazione locale della nuova sportiva.

L’evento in numeri 

1 evento (reale e digitale)
5 lingue disponibili per l’evento digitale
2 mirror event in contemporanea da New York e da Tokyo

1 palco monumentale
23 m di altezza
33 m di larghezza
30 m di profondità
1 pedana ruotante dal diametro di 500 cm

1 schermo a Led gigantesco
630 mq totali di superficie (schermi a led con dimensioni 26×18 m e schermo a led tetto 13×13 m)

Per il pubblico:
44 auto Maserati posizionate per formare un drive-in
2 tribune 21×19 m (ogni tribuna 200 posti a sedere, in conformità con la normativa Covid)

Dietro le quinte e la produzione:
24 giornate di produzione on site
44 bilici per i trasporti

450 fari motorizzati per l’impianto luci
24 diffusori K1 L Acoustic, 24 diffusori K2 L Acoustic, 12 diffusori K1 Sub, 24 diffusori Ks28 per l’impianto audio
9 telecamere, fisse e mobili per le riprese televisive, coordinate da una doppia regia per un team di 15 persone

Staff & logistica
10 uffici operativi on site
285 persone al lavoro on site
4.000 capsule di caffè consumate
4.536 bottigliette di acqua bevute
7.500 pasti tra pranzo e cena

Gli artisti 

Sandro Mussida (Sound designer)
Sandro Mussida ha composta la colonna originale dell’evento “MMXX: Time to be Audacious”.

Compositore londinese, interprete elettronico, polistrumentista, si distingue per la grande esperienza dal sound design alla direzione orchestrale, colonne sonore di installazioni e spettacoli dal vivo.
Figura di spicco sulla scena della musica elettroacustica internazionale, vanta una serie di importanti collaborazioni insieme al collettivo musicale londinese TQS e come sound designer per spettacoli dal vivo.

Lorenzo Senni (Warp Music)
Lorenzo Senni è un musicista sperimentale italiano. L’artista è noto nel panorama della musica elettronica

per le estetiche distintive e brillanti. Nel 2016 Lorenzo Senni ha firmato per Warp e il suo EP “Persona” è stato premiato con il prestigioso “Honorary Mention” al Prix Arts Electronica, una dei riconoscimenti annuali più noti e longevi del settore della cultura e della musica digitale. Come fondatore di Presto !? Record, ha pubblicato numerosi album di artisti internazionali tra cui DJ Stingray, Florian Hecker, Palmistry, Evol…
Ha composto, inoltre, numerosi brani musicali per il cinema, il teatro e il film.

Bjorn Thorarensan
Bjorn Thorarensan è un tenore e direttore di coro.
Tra le sue collaborazioni più celebri, Medulla di BJORK per la quale è stato direttore vocal.

 Maserati S.p.A.

Maserati produce una linea completa di auto uniche, immediatamente riconoscibili per la loro straordinaria personalità. Grazie allo stile, alla tecnologia e ad una innata esclusività soddisfano i gusti più esigenti e raffinati, costituendo da sempre un punto di riferimento nell’industria automobilistica mondiale. Una tradizione di automobili di successo, che hanno di volta in volta ridefinito il concetto di auto sportiva italiana per design, prestazioni, comfort, eleganza e sicurezza, oggi disponibili in oltre settanta mercati a livello internazionale. Ne sono ambasciatrici l’ammiraglia Quattroporte, la berlina sportiva Ghibli oggi disponibile anche in versione ibrida, prima vettura elettrificata della Casa del Tridente e il Levante, primo SUV made by Maserati, tutti modelli caratterizzati dalla ricercatezza nei materiali e da soluzioni tecniche d’eccellenza. Una gamma completa, dotata di motorizzazioni benzina V6 e V8, ibrida 4 cilindri e diesel V6 a trazione posteriore e integrale. La gamma è stata ulteriormente arricchita con l’introduzione della nuova Trofeo Collection, che comprende Ghibli, Quattroporte e Levante, dotate del potente motore V8 da 580 CV. Il top di gamma è la nuova super sportiva MC20 spinta dall’innovativo motore V6 Nettuno che ha introdotto tecnologie derivate dalla F1, per la prima volta disponibili su un propulsore destinato ad un’auto di serie.  La gamma Maserati, oggi, viene prodotta in tre stabilimenti: Ghibli e Quattroporte sono prodotte a Grugliasco (TO) presso l’Avvocato Giovanni Agnelli Plant (AGAP), mentre Levante presso il Mirafiori Plant di Torino. La nuova super sportiva MC20 è prodotta a Modena, nello storico impianto di viale Ciro Menotti.