Mercoledì 22 Dicembre alle 17 a Palazzo Farnese incontro con il “Dantista” Luca Fiorentini

8

palazzo-farnesePIACENZA – Nuovo, importante appuntamento mercoledì 22 dicembre alle 17, quando la Sala Mostre di Palazzo Farnese ospiterà il critico letterario e docente universitario Luca Fiorentini che illustrerà l’edizione francese della “Commedia” che egli stesso ha curato con Carlo Ossola e Pasquale Porro, spiegando cosa implichi commentare Dante, in traduzione, per un pubblico non italiano. Presenterà uno dei canti più famosi dell’opera dantesca, il XXVI dell’Inferno dedicato a Ulisse e leggerà qualche verso in versione originale e nella traduzione di Jacqueline Risset.

L’incontro s’inserisce nell’ambito delle iniziative collaterali alla mostra “Tesori danteschi a Piacenza – Il Landiano 190, frammenti, incunaboli e cinquecentine”, attualmente in corso a Palazzo Farnese, organizzata dall’Assessorato alla Cultura all’interno del percorso “Dante e la Divina Commedia in Emilia-Romagna”, rassegna espositiva promossa dal Servizio patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la Società Dantesca Italiana nel settimo centenario della morte di Dante (1321-2021).

Luca Fiorentini, giovane studioso piacentino, insegna Letteratura italiana presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Laureato in Filologia moderna all’Università di Pavia (2008), alunno del Collegio Ghislieri e dell’Istituto universitario di Studi superiori, ha conseguito nel 2012 il titolo di dottore di ricerca in Filologia, Linguistica e Letteratura presso il Dipartimento di Studi filologici, linguistici e letterari dell’Università di Roma ‘La Sapienza’. È stato borsista dell’Istituto italiano per gli Studi storici di Napoli (2011-2013) e successivamente ricercatore a tempo determinato presso la Sorbona (2013-2014), il Collège de France (2014-2017) e l’Università di Toronto (2017-2019). Nel 2018 l’Accademia Nazionale dei Lincei gli ha conferito il premio “Antonio Feltrinelli giovani” per la Critica dell’arte e della poesia. I suoi interessi scientifici vertono soprattutto sulla prima ricezione critica della “Commedia” di Dante, cui ha dedicato numerosi saggi apparsi in riviste e in atti di convegno, e le monografie “Per Benvenuto da Imola. Le linee ideologiche del commento dantesco” (il Mulino, Bologna 2016) e “Petrarch and Boccaccio in the First Commentaries on Dante’s «Commedia». A Literary Canon Before its Official Birth” (Routledge, London-New York 2020). Con Carlo Ossola, Pasquale Porro e Ilaria Gallinaro ha curato, nel 2021, l’edizione bilingue della “Commedia” pubblicata nella “Bibliothèque de la Pléiade” di Gallimard. Scrive inoltre di letteratura contemporanea per “L’Indice dei libri del mese” e per “Alias Domenica – il manifesto”.

Per tutte le informazioni rivolgersi al servizio reference della Biblioteca: 0523.492410 e biblio.reference@comune.piacenza.it o consultare il sito https://www.passerinilandi.piacenza.it.

Secondo le normative attualmente in vigore, occorrerà mostrare il Green Pass e resterà l’obbligo di indossare la mascherina in modo appropriato.