Mercato Saraceno il 26 e 27 marzo partecipa alle giornate FAI di primavera

37
chiesa santa maria nuova

MERCATO SARACENO (FC) – In occasione delle giornate Fai di Primavera del 26 e 27 marzo Mercato Saraceno apre le porte di due luoghi di culto situati nel centro storico: la Chiesa di Santa Maria Nuova e Chiesa della Madonna del Ponte. Appassionati, soci, turisti di passaggio e, perché no, i MercatesI stessi, avranno la possibilità di scoprire l’evoluzione del centro storico dalle origini fino ai primi Novecento del Comune adagiato sulle sponde del Savio

La Chiesa di Santa Maria Nuova, fondata dai religiosi dell’Ordine di Sant’Agostino verso la fine del XIV secolo, domina la piazza centrale del paese, Piazza Mazzini.  Un luogo di grande valore comunitario che custodisce due importanti dipinti seicenteschi del pittore cesenate Cristoforo Serra e un organo ligneo, recentemente restaurato della prima metà del secolo XVIII, costruito da Matteo Gallido.  Durante le visite pomeridiane sarà possibile anche ascoltare alcuni brani suonati all’argano da Nikolas Bolognesi studente dell’ITC Renato Serra organista della cattedrale di cesena e studente di organo e composizione presso il conservatorio statale Bruno Maderna di Cesena

Oltre alla chiesa di Piazza Mazzini sarà possibile, spostandosi oltre il ponte, sulla strada che va verso Paderno, affacciarsi alla Chiesa della Madonna del Ponte, edificio ottagonale degli anni 50 del 1500 il cui sguardo dà sulla suggestiva veduta del fiume Savio e del vecchio Ponte.

Questi gli orari: Sabato 26 con il turno mattutino e pomeridiano ore 10.00-12-00 e ore 14.30-17.30 e domenica solo con il turno pomeridiano ore 14.30-17.30.

Durante le giornate Fai di Primavera sarà attivato un simpatico “concorso fotografico” rivolto ai visitatori e ai fotografi, dilettanti e professionisti che si recheranno al Mercato Saraceno. a loro verrà chiesto di mandare una foto entro il 3 aprile lasciando nome cognome ed eventuale titolo della foto. Tutte le foto saranno caricate sulla pagina Facebook del Comune e quella che riscuoterà più likes entro il 10 aprile riceverà in omaggio un cesto di prodotti tipici mercatesi e due biglietti omaggio per lo spettacolo del 22 Aprile a Teatro Dolcini: David Riondino “ I sette fratelli Cervi”

Queste le parole del Sindaco Monica Rossi: “Un’importante opportunità di promozione turistica per il nostro comune, abbiamo lavorato alacremente per essere inseriti in questo importante circuito e siamo pronti ad accogliere con la consueta ospitalità mercatese turisti, escursionisti, appassionati d’arte., Ringraziamo il Fai delegazione di Cesena per avere accolto la nostra proposta”

Durante la giornata sarà possibile, oltre al tesseramento Fai, conoscere e acquistate  i prodotti dei nostri forni e del nostro territorio come la profumata  pagnotta pasquale e le eccellenze vitivinicole.