Mercati confermati sabato 14 e domenica 15 novembre. Da ridisegnare quello del lunedì

20

L’ass. Travagli: via libera ad ambulanti in viale Krasnodar, piazza Castellina, San Martino, San Bartolomeo e piazza Castello

FERRARA – Confermata la programmazione dei mercati in calendario sul territorio comunale di Ferrara per la giornata di sabato 14 novembre 2020 anche alla luce delle nuove norme regionali predisposte per evitare il passaggio alla zona arancione. A comunicarlo è l’assessore ad Attività produttive, Fiere e mercati Angela Travagli, al termine di un Tavolo di lavoro convocato con urgenza. L’assessore comunale spiega: “Così come prescritto già dall’ordinanza della Regione, sabato 14 novembre 2020si svolgeranno regolarmente i mercati in viale Krasnodar e piazza Castellina a Ferrara e quelli nelle frazioni di San Martino e San Bartolomeo nel rispetto delle prescrizioni che verranno dettate anche dall’ordinanza sindacale. L’Ufficio Commercio si è coordinato anche con la Polizia locale per vigilare sulla viabilità e per un transennamento e una segnaletica più efficaci. Torneremo inoltre a mettere in atto tutto il piano già predisposto dall’amministrazione comunale nel mese di maggio. Il piano sarà rafforzato con la creazione dei corridoi di entrata e di uscita per contingentare l’ingresso delle persone, mentre la vendita verrà effettuata soltanto sul fronte per disciplinare il transito ed evitare passaggi sovrapposti da parte degli utenti. Resta valido il mantenimento del distanziamento di un metro con la dislocazione dei mercati, secondo il piano messo a punto sulla base delle linee guida anti Covid-19 attuate in primavera.  Obbligatorio sempre l’utilizzo di tutti i DPI, come mascherine e gel igienizzante”.

Confermato anche il mercato agricolo contadino a cura della Strada dei vini e dei sapori e in programma per domenica 15 novembre 2020 in piazza Castello. L’ass. Travagli sottolinea: “Continueranno a essere organizzati anche tutti i mercati minori, che si svolgono nelle frazioni e nei diversi quartieri di Ferrara mentre il Tavolo di oggi, visti i tempi stretti, non ha potuto dare seguito a un’organizzazione così puntuale per il mercato del lunedì e per quello del venerdì in centro storico. Pur avendo già ipotizzato una dislocazione e seguito le linee guida della Regione, sarà in questo caso necessari un ulteriore intervento di perimetrazione”. Viene quindi sospeso il mercato di lunedì 16 novembre 2020, ma è stato già indetto un altro Tavolo di lavoro operativo – annuncia l’ass. Travagli – che coinvolgerà l’Ufficio Commercio del Comune, le forze dell’ordine, l’Ufficio Viabilità e le associazioni di categoria per ripianificare la collocazione dei banchi di vendita, frazionando l’area ampia del mercato con un frazionamento finalizzato a creare delle micro aree contingentate, per le quali è necessario un piano nuovo, basato su misurazioni da mettere a punto. “L’obiettivo – dice la Travagli – è quello di riuscire a garantire il mercato già per la giornata di venerdì (20 novembre 2020) e anche per il lunedì successivo (23 novembre 2020)”.