Marco Santagata incontra domani gli studenti delle superiori

57

Giovedì 26 aprile la redazione di Voci del Branco porta al Memo l’italianista che è riuscito a far piacere Dante, Petrarca e la letteratura classica ai giovani

logocomune-modenaMODENA – Giovedì 26 aprile al Memo gli studenti delle scuole superiori incontrano Marco Santagata, tra i massimi esperti di lirica classica italiana che è riuscito a far conoscere la grande letteratura classica ai giovani.

L’iniziativa, che si svolgerà alle 14.30 al Multicentro educativo Sergio Neri di viale J. Barozzi 172, è organizzata dai giovani redattori di Voci dal Branco e rivolta in particolare agli studenti delle scuole superiori.

All’incontro sarà presente il vicesindaco assessore alla Scuola del Comune di Modena Gianpietro Cavazza e parteciperanno alcune classi dell’istituto Barozzi e del liceo Sigonio.

Marco Santagata è fra i più stimati italianisti, profondo e acuto studioso di Dante, Petrarca e Leopardi. Da qualche anno si è dedicato all’impresa fare uscire la grande letteratura classica dal recinto degli specialisti per renderla comprensibile e apprezzata da tutti; i suoi testi sono entrati a far parte dei piani di studio di diverse scuole secondarie.

Nato a Zocca nel 1947, Santagata insegna all’Università di Pisa dove si è anche laureato. Oltre a numerosi studi critici, ha pubblicato diversi romanzi, tra cui “Papà non era comunista” (1996), “Il maestro dei santi pallidi” (2003), “L’amore in sé” (2006), “Il salto degli Orlandi” (2007), “Voglio una vita come la mia” (2008), “L’amoroso pensiero. Petrarca e il romanzo di Laura” (2014).