‘Maratona dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza’

24

Giovedì 19 novembre (dalle 14 alle 18) in occasione della ricorrenza della Convenzione Internazionale ONU. Su piattaforma digitale. Assessore Kusiak: “Occasione importante per dare voce ai bambini e a chi lavora al loro fianco”

FERRARA – In occasione della ricorrenza annuale della Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – approvata all’unanimità dall’Assemblea generale dell’ONU il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 – Il Coordinamento pedagogico territoriale della Provincia di Ferrara, del quale Ferrara è Comune capofila, organizza da remoto domani giovedì 19 novembre (dalle 14 alle 18) la ‘Maratona dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza’.

“Mai come quest’anno, – sottolinea l’assessore Dorota Kusiak è importante dare voce ai bambini e a chi rappresenta il mondo dell’infanzia e che ogni giorno, nonostante il periodo complicato e drammatico che stiamo vivendo, lavora per realizzare e per promuovere la cultura rispettosa dei diritti dei più piccoli. Per questo siamo lieti che la maratona raccolga e veda l’adesione delle voci di tutti coloro che, a vario titolo, si occupano dell’infanzia: insegnanti, educatori, pedagogisti, amministratori, famiglie ed associazioni.”

Presenzieranno all’evento, coordinato dal Centro di documentazione Educativa del Comune di Ferrara “Raccontinfanzia” (su piattaforma digitale Google meet), l’assessore del Comune di Ferrara Dorota Kusiak e Luca Palazzi rappresentante di Unicef Ferrara.

I contributi in programma appartengono a servizi educativi e scuole primarie del sistema pubblico e privato della Provincia, con interventi programmati di docenti e coordinatori dei Nidi d’infanzia Giardino, Ciliegio, Neruda, Rampari, Leopardi, Girandole; scuole dell’infanzia Casa del Bambino, Satellite; insegnanti dell’Istituto Comprensivo Bonati di Bondeno e dell’Istituto Comprensivo D. Alighieri e Bombonati di Ferrara; educatrici e coordinatrice dei Servizi Integrativi del Comune di Ferrara; coordinatrice dello Smiling e del servizio PGE “Scarabocchiando”; coordinatori FISM; coordinatrici di Comacchio e il responsabile dell’Ufficio Comunicazione del Comune di Ferrara.

Chiuderà la giornata, con un intervento programmato, Cinzia Guandalini tutor del Coordinamento Pedagogico Provinciale di Ferrara.

I contenuti salienti dell’incontro verranno in seguito resi disponibili attraverso il Centro di Documentazione Educativa del Comune di Ferrara “Raccontainfanzia”.