L’italianista Andrea Campana parla di “amore nella poesia italiana fra ‘700 e ‘800”

BIBLIOTECA MALATESTIANAGiovedì 17 maggio, ore 17.00, nuovo appuntamento con le “Letture Malatestiane” nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana

CESENA – Giovedì 17 maggio alle 17.00 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana l’italianista Andrea Campana terrà una conferenza dal titolo “L’amore nella poesia italiana a cavallo fra Sette e Ottocento: una rassegna da Parini a Leopardi”.

L’incontro rientra nel ciclo 2018 delle “Letture Malatestiane” curate dal Comitato Società Dante Alighieri di Cesena, quest’anno dedicato al tema “Amore e amicizia nella letteratura italiana”.

L’intervento di Andrea Campana offrirà una panoramica principali lirici attivi in Italia fra XVIII e XIX secolo, da Parini ad Alfieri, da Foscolo a Leopardi, analizzando il contributo originale che ciascuno di loro ha dato allo sviluppo delle tematiche amorose.

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con il Comitato scientifico della Biblioteca Malatestiana, il Comune di Cesena, il Dipartimento di Italianistica e Filologia dell’ Alma Mater Studiorum Università di Bologna, l’ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna e il Ministero dell’istruzione dell’Università e della Ricerca.

Laureato in Lettere Moderne all’Università di Bologna nel 2002 e Dottore di Ricerca in Italianistica all’Università di Bologna nel 2006, Andrea Campana è attualmente ricercatore del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna. I suoi ambiti di ricerca spaziano dalla letteratura della Controriforma veneziana all’Arcadia, fino agli autori Ugo Foscolo, Giacomo Leopardi, Giovanni Pascoli.