“Lirica Sotto le Stelle 2018” “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini

palazzo-farnesePIACENZA – L’Associazione Amici della Lirica di Piacenza presenta “Lirica Sotto le Stelle 2018” e fissa l’appuntamento per sabato 8 settembre con il titolo Madama Butterfly di Giacomo Puccini all’interno dell’”Estate Culturale 2018” organizzata dal Comune di Piacenza.

“Lirica sotto le Stelle”, cambia location e si trasferisce per l’occasione nella suggestiva cornice di Palazzo Farnese, mantenuta la formula di “Cena sotto le Stelle” alle ore 19,45 e inizio opera ore 21,15.

Una scelta importante per gli Amici della Lirica, che hanno selezionato accuratamente il cast e le prime maestranze:

Renata Campanella (Cio Cio-san), Antonio Corianò (F. B. Pinkerton), Rossana Rinaldi (Suzuki), Alessio Verna (Sharpless), Im Suntae (Goro), Davide Mura (Lo zio Bonzo), Sangyong Hwan (Il principe Yamadori), Ilaria Freppoli (Kate Pinkerton), Francesco Lo Feudo e Paolo Rau (Figuranti);
Maestro Direttore e Concertatore: Jacopo Rivani;
Orchestra Filarmonica Italiana OFI;
Azione coreografica e regia di Giuseppina Campolonghi e Riccardo Buscarini;
Costumista: Artemio Cabassi; costumi realizzati da Artescenica (Reggio Emilia);
Coro Lirico Città di Piacenza;
Movimenti coreografici: Sara Auderi, Silvia Corradi, Eleonora Lambertini.
Presenta la serata Silvia Casagrande.
Madama Butterfly è un’opera in tre atti – due in origine – di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, definita “tragedia giapponese” e dedicata alla regina d’Italia Elena di Montenegro, venne rappresentata per la prima volta al Teatro alla Scala di Milano il 17 febbraio 1904.
Una regia che si concentrerà sull’analisi introspettiva dei personaggi, indagati, rivelati, veri protagonisti di una scenografia essenziale e simbolica, e su momenti onirici ed astratti.
Grande simbologia, giochi di luce, un racconto fatto di ritualità e di straordinaria bellezza.
Un grande appuntamento per scoprire che il melodramma è un patrimonio culturale che ci appartiene sempre, da sempre.