“L’intelligenza non è artificiale”, oggi la presentazione all’Università di Parma

8

Giovedì 18 novembre alle 17 in Aula dei Filosofi. Primo appuntamento del Ciclo di seminari Contemporary Authors in Bioethics

PARMA – Prenderà il via giovedì 18 novembre alle 17, con la presentazione del libro L’intelligenza non è artificiale di Rita Cucchiara, il nuovo ciclo di seminari Contemporary Authors in Bioethics, organizzato dal Centro Universitario di Bioetica (University Center for Bioethics – UCB) dell’Università di Parma e dedicato alla presentazione (in dialogo con gli autori) di volumi sulle principali questioni del dibattito bioetico/biogiuridico contemporaneo.

Rita Cucchiara, studiosa di rilievo internazionale sui temi dell’intelligenza artificiale, è professoressa ordinaria all’Università di Modena e Reggio Emilia, dove insegna Visione Artificiale e Sistemi Cognitivi.

Con lei, sui temi del suo volume, discuteranno Antonio D’Aloia, Direttore del Centro Universitario di Bioetica, e Andrea Prati, professore ordinario nel settore Sistemi di elaborazione delle informazioni al Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma.

L’evento rappresenta l’opportunità per riflettere su potenzialità e rischi degli sviluppi dell’intelligenza artificiale, studiandone le implicazioni scientifiche ma anche i profili applicativi di carattere etico, sociale e giuridico.

L’incontro si terrà in presenza, nel rispetto delle normative anti-Covid, nell’Aula dei Filosofi dell’Università di Parma (Sede centrale, via Università n. 12). Per accedere è necessario essere in possesso di Green Pass. Si consiglia la prenotazione del posto tramite mail all’indirizzo ucb@unipr.it.

Il prossimo evento del ciclo Contemporary Authors in Bioethics è in programma per martedì 23 novembre alle 17 sempre nell’Aula Filosofi, con la presentazione del libro Ferite dell’anima e corpi prigionieri. Suicidio e aiuto al suicidio nella prospettiva di un diritto liberale e solidale (Bononia University Press, 2020) di Stefano Canestrari (Università di Bologna). Insieme all’autore ne discuteranno Paolo Veronesi (Università di Ferrara) e Ludovica De Panfilis (Azienda USL-IRCCS di Reggio Emilia).