L’ingegnere Alberto Sensini è il nuovo socio del Rotary Club Cesena

0

CESENA – L’ingegnere Alberto Sensini, a soli 32 anni, è diventato socio del Rotary Club Cesena, guidato da Francesco Zanotti. La cerimonia del suo ingresso nel sodalizio cesenate si è tenuta nei giorni scorsi presso il ristorante “La ROSA ROSSA” di Bagnarola di Cesenatico. L’ingegnere Sensini è una delle migliori giovani eccellenze del nostro territorio e riceverà, venerdì prossimo, il premio Malatesta Novello. Per l’Università di Bologna ha brevettato il primo dispositivo elettrofilato in grado di riprodurre le proprietà biomeccaniche dei tessuti muscolo-scheletrici. Alberto Sensini, dopo il Diploma di Maturità Classica presso il Liceo Ginnasio Statale Vincenzo Monti di Cesena consegue la Laurea in Ingegneria Biomedica presso la seconda Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna con sede a Cesena, discutendo una tesi sperimentale Ingegneria Clinica, dal titolo “Individuazione e stima di parametri per la valutazione di ottiche endoscopiche” e conseguendo, nel 2015, la Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna, campus di Cesena. Da Marzo 2019 è Dottore di Ricerca (con Lode) in Meccanica e Scienze Avanzate dell’Ingegneria (DIMSAI) dell’Università di Bologna, con un tema di ricerca dal titolo “Biomateriali da elettrofilatura per la rigenerazione del tessuto muscolo-scheletrico e loro validazione biomeccanica”. Dal Novembre 2018 è assegnista di ricerca Postdoc del Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale su Meccanica Avanzata e Materiali (CIRI-MAM) dell’Università di Bologna, sul progetto FET-OPEN H2020 “Magnify: from nano to macro”. Nel 2020 è risultato vincitore del prestigioso “Best Doctoral Thesis in Biomechanics 2020” rilasciato dalla European Society of Biomechanics, per i risultati scientifici ed il lavoro svolto durante il suo dottorato di ricerca.

Sono intervenuti come ospiti della conviviale anche i cinque ragazzi che su invito del Rotary Club Cesena hanno recentemente partecipato al programma Ryla, Rotary youth leadership awards, anche quest’anno tenutasi online a causa dell’emergenza COVID-19, un’esperienza intensiva di leadership creata dai Rotary club e distretti dove sviluppare le doti di leader, divertirsi e fare nuove conoscenze e connessioni. Gli studenti, tutti maturandi, sono Suami De Cesari, Edoardo Rocchi e Alessandro Lucchi del liceo scientifico “Righi” di Cesena; Matilde Porfiri e Sofia Del Pero del liceo “Monti” di Cesena. I ragazzi hanno tutti espresso grande soddisfazione per l’esperienza vissuta e gratitudine per l’opportunità che è stata offerta loro dal Rotary. Presenti alla conviviale le presidi dei due licei Lorenza Prati del “Righi” e Simonetta Bini del “Monti”, insieme alle insegnanti Maria Cristina Bianchi, Roberta Ioli, Daniela Romanelli e Silvia Veneti.

Foto: da sx. Alberto Sensini e Francesco Zanotti