Linea Rosa e Hospice Villa Adalgisa insieme contro la violenza di genere nel ricordo delle socie Belogi e Baroni

9
Inaugurazione panchina rossa Vialla Adalgisa

Inaugurata ieri una mattonella  “I fiori di Ravenna – Ravenna città amica delle donne” e una panchina rossa in occasione del compleanno della struttura di Borgo Montone

RAVENNA – Il nono anniversario dell’apertura dell’Hospice Villa Adalgisa – Società Dolce è stato festeggiato ieri alla presenza delle volontarie di Linea Rosa Odv con l’inaugurazione di una mattonella de “I fiori di Ravenna – Ravenna città amica delle donne” della mosaicista Annafietta e di una panchina rossa, realizzata dal Comitato cittadino Borgo Montone.

Un pomeriggio di solidarietà, alla presenza dell’assessora Federica Moschini, che ha trovato parole di elogio nel constatare come due realtà così importanti e diverse del ravennate siano accumunate dall’attenzione alla persona attraverso l’ascolto e la relazione e come fondamentali siano l’amore e la vicinanza.

“Vorrei ricordare le nostre socie e amiche Monica Belogi e Giovanna Baroni e tutti/e i/le nostri/e cari/e che purtroppo hanno terminato qui la loro vita terrena”, dichiara la presidente di Linea Rosa Alessandra Bagnara. “Per noi esserci oggi è davvero importante – continua Bagnara – e per questo ringrazio tutto il personale della struttura per averlo reso possibile. È commovente riscontrare che anche in un posto come questo venga dato spazio e importanza alla nostra quotidiana battaglia contro la violenza di genere, come dimostrano l’affissione della mattonella e l’installazione della panchina rossa. Anche per questo il mio grazie è davvero sentito!”.

“Per noi è un onore poterci “gemellare” con Linea Rosa, afferma la coordinatrice della struttura Samantha Sturaro. La relazione in Hospice è tempo di cura. La vicinanza, l’ascolto, l’aiuto sono fondamenta sulla quale si costruisce e opera la nostra equipe. Nella difficoltà si cresce, nel bisogno si impara. Queste sono anche le attività che Linea Rosa giornalmente promuove”.

La giornata si è conclusa con l’intrattenimento musicale di Gianluigi Tartaull e il truccabimbi a cura della volontaria clown Madamadorè Graziella Frassineti.

Ringraziamo la nuova Farmacia di Borgo Montone, il Forno Nonni e l’Istituto Oncologico Romagnolo che hanno contribuito alla realizzazione di questo incontro conviviale.

Un grazie speciale a tutti i bimbi e a tutte le bimbe delle scuole “S.Fusconi” e “G.Mesini”, che hanno contribuito con la loro innocenza e il loro entusiasmo a regalare un piccolo momento di spensieratezza agli/alle ospiti di Villa Adalgisa.