“Les mots”, quarto singolo di Lemó

0

BOLOGNA – “Les mots” è una canzone che parla di due anime che si sfiorano, senza mai parlarsi, trovando un canale comunicativo nella loro comune insicurezza. Lei però ben presto va via, trascinata da un futuro che sente migliore. E c’è appena il tempo di un abbraccio sincero per augurarsi buona fortuna, dentro l’abbraccio ancora più grande di Bologna e dei suoi colori.

Spiega l’artista a proposito del brano: “Un amore appena sfiorato, una delle tante storie che attraversano Bologna, da sempre avanguardia di sogni e di colori”.

Il videoclip di “Les mots” vuole essere un omaggio a Bologna, che viene descritta per l’abbagliante miscuglio di stagioni, di speranze e di colori che l’attraversano. Una bellezza ancor più sorprendente per chi viene da molto lontano.

“Chi l’avrebbe mai detto!” è un album che contiene undici brani nati dall’ascolto, sin da bambino, del miglior cantautorato italiano (Dalla, De André, De Gregori e, più di recente, Capossella e Testa).

Registrato tra la Puglia e Roma, il disco vede la partecipazione di musicisti d‘eccezione come Martino De Cesare (Concato, Eugenio Bennato) e Giancarlo Bianchetti (Vinicio Capossela, Gianmaria Testa) alle chitarre, Vincenzo Abbracciante alla fisarmonica (Lucio Dalla, Richard Galliano), Gabriele Mirabassi al clarinetto (Mina, Ivano Fossati), Ferruccio Spinetti (contrabbassista degli Avion Travel e di Musica Nuda), Giovanni Astorino al violoncello (Caparezza), e ancora Antonio Vinci (pianoforte ed Hammond) e Pierpaolo Giandomenico (basso elettrico), con la direzione musicale di Francesco Lomagistro (batteria e percussioni).

Il disco sarà presentato live a partire da sabato 20 aprile dal Teatro Comunale di Catanzaro, per proseguire al Bravo Caffè di Bologna martedì 23 aprile e a Stazione 37 di Taranto domenica 5 maggio (calendario in aggiornamento).

Sul palco Lemò sarà affiancato da: Martino De Cesare (guitars), Pierpaolo Giandomenico (bass), Francesco Lomagistro (drums) e Antonio Vinci (keyboards).

Biografia

Claudio Paris, in arte Lemó, nasce a Taranto a metà Anni Settanta e vive a Bologna.

Anche se la sua vita ha preso tutt’altra strada, non ha mai abbandonato la sua immensa passione per la musica, nata quando era poco più che adolescente grazie all’ascolto del miglior cantautorato italiano; una passione che lo ha recentemente portato a pubblicare il suo primo progetto discografico, che sta riscuotendo ampi consensi di pubblico e di critica e che parla di guanti spaiati, diseguaglianze colmabili, amori troppo presto o troppo tardi, e ancora di Pavese e di Maradona.

Dopo “Back home”, “Mariarita” e“Spaiato”, “Les mots” è il quarto singolo estratto dal primo album di Lemó “Chi l’avrebbe mai detto!” in rotazione radiofonica dal 12 aprile 2024.