Le principali delibere approvate nella seduta della Giunta comunale del 31 agosto 2021

14

municipio-ferraraDestinata alla chiesa di via Arginone e alla sinagoga cittadina una quota degli oneri di urbanizzazione 2020; iniziative per la promozione turistica; un’opera dell’artista Matteo Faben in dono al Comune

FERRARA – Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 31 agosto 2021:

>>Assessorato Sicurezza, Protezione Civile, Frazioni, Mobilità, Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, Palio – Vice Sindaco Nicola Lodi:

Destinata alla chiesa di San Giacomo Apostolo e alla sinagoga cittadina una quota degli oneri di urbanizzazione 2020
Ammonta a 27.768 euro lo stanziamento che sarà equamente ripartito dal Comune di Ferrara a sostegno delle spese per gli interventi alla Parrocchia di San Giacomo Apostolo di via Arginone e alla sinagoga cittadina di via Mazzini. La somma rappresenta il 7% dei proventi riscossi nel 2020 dall’Amministrazione comunale per gli oneri di urbanizzazione secondaria e, in base alla normativa regionale (delibera di Consiglio regionale 849/98) sarà destinata al sostegno delle spese per interventi di riuso e rigenerazione degli edifici di culto del territorio, in base alle richieste giunte dagli enti religiosi. La Giunta comunale ha deciso la ripartizione della quota al 50% tra la Chiesa Cattolica e la Comunità ebraica, indirizzando i fondi, in base alle rispettive richieste, a sostegno delle spese per il complesso parrocchiale di via Arginone e per il ripristino post sisma della sinagoga.

>> Assessorato Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo – Assessore Matteo Fornasini:

Candidato all’assegnazione di fondi regionali un progetto comunale per la promozione turistica di Ferrara
Ha per titolo “C’erano una volta le Delizie” il progetto di promozione turistica per il quale il Comune di Ferrara chiederà un contributo regionale di 40mila euro. La candidatura è stata approvata oggi dalla Giunta comunale in risposta all’invito rivolto proprio dalla Regione Emilia-Romagna ai Comuni aderenti alla ‘Destinazione Turistica Romagna’, per la presentazione di progetti speciali di marketing territoriale da sostenere con finanziamenti regionali.
Il progetto comunale intende investire sulla forte connotazione di Ferrara come città del Rinascimento, attraverso la produzione di strumenti comunicativi che consentano di promuovere nuovi itinerari e opportunità di visita della città e del suo patrimonio. 

Accoglienza turistica: selezione pubblica per la gestione dello Iat e l’attuazione di un piano di promozione pluriennale
Sarà selezionato con una procedura ad evidenza pubblica il soggetto esterno a cui il Comune di Ferrara intende affidare la gestione del Servizio di Informazioni e Accoglienza Turistica (Iat) della città e la progettazione e attuazione di un piano di promozione turistica e commercializzazione dei prodotti turistici di Ferrara per i prossimi anni.
L’intento dell’Amministrazione comunale è, infatti, quello di individuare un soggetto privato, dotato della necessaria competenza e professionalità, che elabori e sviluppi un piano di gestione del Servizio di Informazioni e Accoglienza Turistica e di management e marketing turistico territoriale per gli anni 2021- 2024, in grado di garantire un’offerta distintiva ed integrata, con il più ampio coinvolgimento degli operatori economici locali ed in linea con gli obiettivi della Destinazione Turistica Romagna e della Regione Emilia-Romagna. 

>> Assessorato Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco – Assessore Marco Gulinelli:

In mostra a Mantova una ‘Venere’ in bronzo appartenente alle collezioni d’arte antica del Comune di Ferrara
Raffigura Venere l’opera in bronzo appartenente alle collezione dei Musei di Arte Antica del Comune di Ferrara che, grazie a un prestito approvato oggi dalla Giunta municipale, sarà esposta a Mantova a Palazzo Te, dal 12 settembre al 12 dicembre 2021, per la mostra dal titolo “Venere. Natura, ombra e bellezza”. Il bronzetto ferrarese, realizzato da un artista anonimo del XVII secolo e attualmente conservato a Palazzo Bonacossi, costituisce, per gli organizzatori dell’esposizione di Mantova, “un punto significativo nell’ambito del percorso espositivo della mostra dedicata all’immagine di Venere nel suo aspetto celeste e naturale”.

In dono all’Amministrazione comunale un’opera dell’artista Matteo Faben
Si intitola ‘Un giudizio’ l’opera, realizzata con matita e cartoncino su carta, che l’artista Matteo Faben ha deciso di donare al Comune di Ferrara, con l’intento di lasciarla alla Proloco di Pontelagoscuro Aps, affinché ne possa disporre per le proprie iniziative. L’opera, di cui oggi la Giunta comunale ha formalmente accettato l’acquisizione, aveva infatti preso parte alla rassegna dedicata al mito di Fetonte, organizzata dalla Proloco nell’autunno 2019 nella sala Nemesio Orsatti del Centro Civico di Pontelagoscuro. E in quella occasione l’autore ne aveva deciso la donazione.

Dal Comune un contributo per l’arena cinematografica estiva a parco Pareschi
E’ di 10mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara all’Associazione Ferrara sotto le stelle a sostegno delle spese per l’arena cinematografica estiva allestita a parco Pareschi. La rassegna, in programma dal 18 giugno al 29 agosto scorsi, si è svolta con il patrocinio e la collaborazione organizzativa e logistica dell’Amministrazione comunale. In cartellone una lunga serie di film che hanno caratterizzato la stagione cinematografica invernale, oltre ad anteprime e pellicole restaurate.

Sostegno all’edizione 2021 del Festival Ferrara Film Corto
E’ di 5mila euro il contributo comunale destinato all’Associazione Ferrara Film Commission a sostegno delle spese per l’organizzazione della quarta edizione del Festival Ferrara Film Corto che si è svolta nel giugno scorso alla Sala Estense. L’iniziativa è stata quest’anno dedicata al tema ‘Ambiente è Musica’, con l’intento di sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche in materia ambientale, attraverso la proiezione di cortometraggi realizzati da autori indipendenti. In programma anche workshop e incontri mirati a promuovere il dibattito su questi temi, che hanno visto il coinvolgimento di cinefili di ogni età.

>> Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati – Assessore Angela Travagli:

Confermato per i prossimi anni il mercatino ‘Il Baule in Piazza’ a Pontelagoscuro
Piazza Bruno Buozzi a Pontelagoscuro continuerà a ospitare, ogni seconda domenica del mese, il mercatino degli hobbisti ‘Il Baule in Piazza’. La Giunta comunale ha infatti approvato la convenzione per l’affidamento della gestione della manifestazione alla Pro Loco di Pontelagoscuro Aps per i prossimi tre anni. Approvato anche il disciplinare per lo svolgimento dell’iniziativa alla quale sono “ammesse la vendita, il baratto, la proposta e l’esposizione di cose usate e articoli di modernariato e collezionismo purché di modico valore”. Potranno, in particolare, partecipare al mercatino: gli hobbisti, gli operatori professionali che espongono merci della tipologia coerente con quella tipica del mercatino e gli operatori dell’ingegno creativo.
Intento della manifestazione è quello di contribuire all’animazione e alla valorizzazione della frazione, offrendo occasioni di incontro e di aggregazione per le persone e di rivitalizzazione in particolare del territorio di Pontelagoscuro. L’iniziativa vuole inoltre contribuire alla promozione del commercio di vicinato, incrementando l’affluenza di clienti per le attività commerciali dell’area, presidi sociali di fondamentale importanza nelle frazioni.

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell’Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818