Le Biblioteche delle Scienze Umane dell’Università di Parma partecipano alla rassegna “Libri salvati 2021”

7

In collaborazione con il CAPAS è stato realizzato il video “Antonino tra i giganti”. La rassegna è organizzata dall’AIB dal 10 al 16 maggio per ricordare i roghi di libri avvenuti in Germania nel 1933

PARMA – Le Biblioteche delle Scienze Umane dell’Università di Parma aderiscono alla terza edizione di Libri salvati, la rassegna annuale di letture pubbliche promossa dall’AIB – Associazione Italiana Biblioteche dal 10 al 16 maggio per ricordare il Bücherverbrennungen, i roghi di libri avvenuti la notte del 10 maggio 1933 a Berlino e nelle principali città della Germania, al culmine di una vasta campagna per la “pulizia” della cultura tedesca mediante il fuoco, in cui vennero bruciati testi non corrispondenti all’ideologia nazista.

In collaborazione con il Centro per le Attività e le Professioni delle Arti e dello Spettacolo – CAPAS dell’Ateneo è stato realizzato il video Antonino tra i giganti (https://youtu.be/kzLXoyj9OsE), che raccoglie brani di libri degli autori “proibiti” letti nelle sale di studio delle cinque biblioteche dell’Unità: Biblioteca delle Arti e dello Spettacolo, Biblioteca di Lingue, Biblioteca Umanistica dei Paolotti, Biblioteca di Economia e Biblioteche di Borgo Carissimi.

Le letture sono state selezionate dal personale delle biblioteche coinvolte, mentre il CAPAS ha visto collaborare in sinergia diverse realtà che vi convergono: il gruppo di VideoAteneo, che ha curato le riprese e la post-produzione del video, e RadiorEvolution, impegnata nella lettura dei brani selezionati.

L’edizione “Libri salvati” 2021 è dedicata ai libri che, per vari motivi, sono stati vittime di censura anche in tempi recenti, ricordando gli episodi accaduti negli ultimi anni che hanno visto alcune amministrazioni pubbliche censurare alcuni volumi delle collezioni di alcune biblioteche.

La storia di Antonino, calata tra i maggiori autori del Novecento, racconta della differenza, dell’incontro e del valore della resilienza. Il messaggio che si vuole veicolare è che il libro, dall’albo illustrato alle opere dei più grandi pensatori, è sempre portatore di libertà, inclusione e dialogo e come tale la sua voce non può essere messa a tacere.

Il video prodotto verrà pubblicato sul sito dell’AIB, sul canale Youtube di Ateneo e condiviso sui diversi canali social dell’Ateneo, a partire da quelli delle biblioteche coinvolte.

I testi sono tratti da:

  • Walter Benjamin, Processi alle streghe, in Idem, Opere Complete, IV. Scritti 1930-1931, Torino, Einaudi, 2002, p. 167
    Per la Biblioteca delle Arti e dello Spettacolo
  • Franz Kafka, La metamorfosi e altri racconti, Milano, Garzanti, (1ma edizione 1915), 1974, p. 124
    Per la Biblioteca di Lingue
  • Herman Hesse, Demian, in Herman Hesse, Torino, UTET, (1ma edizione 1919), 1979, p. 188
    Per la Biblioteca Umanistica dei Paolotti
  • Rosa Luxemburg, Riforma sociale o rivoluzione?, In EADEM, Scritti scelti, Torino, Einaudi, (1ma edizione 1899), 1975, pp. 134-135
    Per la Biblioteca di Economia
  • Isabelle Carrier, Il pentolino di Antonio, Padova, Kite edizioni, 2011
    Per le Biblioteche di Borgo Carissimi