Le biblioteche comunali ricevono in dono una collezione di oltre 20mila dischi da parte della famiglia Santonastaso

13

BOLOGNA – Il Comune di Bologna ha ricevuto in donazione dalla famiglia Santonastaso una ricca e articolata collezione musicale, composta di dischi a 33, 45 e 78 giri e di svariati CD, che testimonia il vasto panorama musicale del nostro territorio, nazionale e internazionale.

La famiglia Santonastaso, di origini napoletane, vive a Bologna dagli anni Cinquanta. Oltre a Mario e Pippo, dal 1970 noti al grande pubblico della televisione come un duo di comici, la famiglia contava altre due sorelle, Lucia e Rita, e un fratello, Carlo. Quest’ultimo collezionava dischi e ne aveva raccolti tanti, quasi 24.000, che teneva in casa e faceva ascoltare ad amici e conoscenti. Alla sua morte, i dischi di Carlo erano stati conservati da suo fratello Mario, fino alla sua scomparsa nel gennaio 2021. Adesso il nipote Andrea ha deciso di esaudire una delle ultime volontà di Carlo: donare tutti i suoi dischi a Bologna.

La collezione sarà conservata presso le biblioteche comunali e in collaborazione con l’Ufficio Industrie creative e musica del Dipartimento Cultura e Promozione della Città del Comune, saranno organizzate attività per la sua promozione e valorizzazione.

Da poco è iniziato il lavoro di riordino e inventariazione di quanto ricevuto in dono, al termine del quale i dischi saranno a disposizione per l’ascolto di tutte e tutti presso Salaborsa e altre biblioteche comunali. In questo modo i bolognesi potranno continuare a organizzarsi per “andare da Carlo ad ascoltare la musica, ché Carlo era uno che la musica la sapeva ascoltare e far ascoltare, a tutti!”.