“L’assassinio di Giulio Cesare” il 26 e 27 marzo all’Area K di Rimini

15
Giulio Cesare

RIMINI – Dopo il successo del “Riccardo III” Alberto Guiducci torna in scena con un nuovo racconto shakespeariano: “L’assassinio di Giulio Cesare”.

Sabato 26 marzo alle 21 e domenica 27 marzo alle 18 all’Area K di Rimini per la rassegna “Raccontare Shakespeare, Capitolo secondo” l’attore e fondatore della compagnia Korekanè, Alberto Guiducci porta in scena: “L’assassinio di Giulio Cesare”.

“Giulio Cesare è stato il più grande condottiero del mondo antico e non solo. Uomo di straordinaria intelligenza, fortissima personalità e grande carisma, Cesare è uno dei personaggi più importanti, se non il più importante, della storia di Roma – racconta Alberto Guiducci – Per questi e altri motivi mi sono appassionato a questa figura diventata leggendaria, legata anche al famosissimo passaggio del Rubicone e allo storico discorso tenuto a Rimini alla tredicesima legione (la sua più fedele) e al popolo riminese”

Lo spettacolo si divide in due parti: nella prima viene raccontata la storia dell’uomo, del conquistatore Cesare e delle sue straordinarie imprese, mentre nella seconda parte si entra nel “Giulio Cesare” di Shakespeare: lo spettacolo passa quindi dalla narrazione al testo teatrale, dove l’attore, solo, interpreta tutti i personaggi, proseguendo la ricerca iniziata con il lavoro precedente (Riccardo III) dove, in quel caso, tutti i personaggi erano recitati da due attori.

Area K ​ – Via Popilia, 45/b RIMINI

Korekané

presenta

L’assassinio di Giulio Cesare di e con Alberto Guiducci

Sabato 26 marzo, ore 21

Domenica 27 marzo ore 18

POSTI LIMITATI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

(info@korekane.com, tel 347.2612981)

ingresso

intero 15,00 euro

ridotto 12,00