L’antologia di racconti sul viaggio nel tempo di 20 autori

24

MODENA –  “Finalmente un’azienda ha brevettato la macchina del tempo e cerca persone che vogliano testarla. Ti offri come volontario”, antologia di racconti di 20 autori, di cui 16 modenesi.

Il tema dell’antologia, edita “Il Fiorino” appartenente alla Collana Senza Scarpe, è rappresentato dal titolo stesso ovvero “Finalmente un’azienda ha brevettato la macchina del tempo e cerca persone che vogliano testarla. Ti offri come volontario”. I 20 autori sono stati portati ad immaginare ognuno una propria storia che consentisse lo sviluppo dell’intreccio narrativo, spaziando in differenti ambiti.

L’idea nasce come intuizione di Mauro Sighicelli e  Roberto Roganti (in arte Grog), ed è quest’ultimo che racconta le origini di questa esperienza di scrittura: “Eravamo un gruppo di scrittori alla sede della Collana Editoriale Senza Scarpe per festeggiare non ricordo più cosa. Fatto sta che due sorelle, che avevano partecipato a uno dei corsi di scrittura creativa di Mauro Sighicelli, leggono i loro elaborati a tema: Finalmente un’azienda ha brevettato la macchina del tempo e cerca persone che vogliano testarla. Ti offri come volontario. Mentre ascolto mi si accende una lampadina e la mia mente comincia a viaggiare nel tempo, in un men che non si dica ho già pronta una traccia su questo tema. Terminata la lettura propongo ai colleghi l’assemblamento di una antologia, proposta che viene accettata di buon grado. Così una volta a casa, dopo averci pensato una notte intera, nasce la mia avventura con protagonisti i personaggi dei miei gialli; nel giro di un paio di giorni il racconto è pronto. Il resto è storia classica: si sparge la voce; si spiegano i termini; ci sono le adesioni…Ora non vi resta che leggere e giudicare…”

Gli Autori e i loro Racconti: Roberto Roganti “Viaggio nella conoscenza”, Mauro Sighicelli “La macchina del tempo”, Stefano Frigieri “Help!”, Laura Artioli “La Divina analisi”, Lucia Artioli “Buonanotte al Secchio”, Francesca Arcelloni “Pandemic’s War”, Nicolò Arcamone “Viaggio nel tempo”, Livia Lara Barbieri “Curva cosmica e altre direzioni”, Claudio Balboni “La macchina del tempo”, Andrea Ansevini “Il giro del mondo in 80 bolle”, Christine Caroline Seibuchner “Deja vu”, Greta Brunacci “Oltre i confini del tempo”, Maria Cristina Buso “Ci riuscirò!”, Francesco Folloni “Il paradosso delle scelte”, Giuseppe Fiengo “Le radici del tempo”, Oscar Cervi “Premonition”, Marco Giorgini “Trivial Pursuit”, Roberto Fiornini “Volontario per il futuro”, Gabriele Sorrentino “Telescopio temporale” e Maddalena Tassan “Presternak e la macchina del tempo”.