Laboratorio di suonoterapia per i nonni della RSA “Il Poggio”

0

SAN LAZZARO DI SAVENA (BO) – Continuano durante l’estate le attività ricreative presso la Casa di riposo “Il Poggio” di San Lazzaro di Savena, gestita dal gruppo “Sereni Orizzonti”. Grazie all’iniziativa dell’animatrice Alessia Pamini e in osservanza di tutte le regole di prevenzione del Covid, gli ospiti hanno potuto prendere parte già a due incontri di prova di suonoterapia, condotti da una insegnante di yoga in partnership con l’associazione no profit “Saba” di Fausto Marcon.

Nel corso delle sessioni ogni partecipante viene avvolto dalle vibrazioni armoniche naturali prodotte da vari strumenti etnici ancestrali o contemporanei: campane tibetane, gong, conchiglia, sansula–kalimba, tamburi vari e voce. L’effetto voluto è quello di un rilassamento del corpo e della mente e al termine delle seduta i nonni sono stati invitati a trascrivere su un foglio le sensazioni provate. L’associazione “Saba” ha donato alla struttura colori e materiale di cartoleria per tutti gli ospiti.