La staffetta per il clima fa tappa al Museo dell’Ecologia di Cesena

11

Doppio appuntamento per sabato 5 giugno

CESENA – In collaborazione con la Rete WEEC per il Clima, sabato 5 giugno, giorno in cui si celebra la Giornata mondiale dell’ambiente, il Museo dell’Ecologia di Cesena ospiterà la dodicesima tappa della staffetta per il clima, evento che congiunge le competenze educative dei membri della Rete e la forte consolidazione della stessa in tutto il Paese. L’evento, che sarà trasmesso online sulla pagina Facebook del Museo dalle 9.15 alle 11.30, sarà introdotto dall’Assessora alla Sostenibilità ambientale e ai Progetti europei Francesca Lucchi. A questo primo intervento seguiranno i contributi di Mario Salomone, Presidente della Rete WEEC, e Danio Miserocchi dell’Associazione Orango, che gestisce il Museo.

Nel corso dell’incontro si collegheranno Antonella Bacchiorri, coordinatrice del Centro Italiano di Ricerca ed Educazione Ambientale (CIREA) e Danilo Selvaggi, Direttore Generale della Lega Italiana Protezione Uccelli (LIPU). Le loro voci e le loro storie di impegno e passione per la natura, l’ambiente, l’educazione, porteranno significativi spunti di riflessione, punti di vista diversi sulla percezione dei cambiamenti climatici e su come agire per il Clima. Seguiranno le visite guidate alla Mostra sul riscaldamento globale, allestita all’interno del Museo e quella delle essenze mediterranee, presso il Giardino del Museo.

L’evento sarà trasmesso dalle 9.15 di sabato 5 giugno dal sito della Rete Weec e del Museo dell’Ecologia

(https://www.facebook.com/museoecologiacesena/). Per prendere parte all’evento occorre prenotarsi al numero 3771528384.

Nella stessa mattinata, a partire dalle 12, è in programma anche “Camminando mi collego”, un percorso guidato lungo il Monte Fumaiolo. Si partirà da Cesena per approdare alle ore 13 al Gran Paradiso (Parcheggio al Valico del Monte Fumaiolo). Alle 14.30 avrà inizio l’escursione (tappe del percorso: Ripa della Moia – Rifugio Giuseppe – Monticino – Casa del Monticino) con il ritorno, intorno alle 17.30, al Faggio Scritto. Durante la camminata gli escursionisti attraverseranno ambienti diversi, tra boschi, prati, radure, ripe, sentieri ombrosi e aperti, con lo sguardo rivolto verso estesi paesaggi o su piccole aree e rivoli dai particolari inaspettati. Con tanta biodiversità “a portata di passo” le soste durante il cammino permetteranno ai presenti di riflettere sui cambiamenti in atto, sul valore della biodiversità, e su quante azioni possono diventare alla portata di tutti per un clima diverso, un clima sostenibile dentro e fuori di noi. In corrispondenza di alcune aree significative e punti panoramici gli organizzatori si collegheranno con il pubblico a distanza.

La Rete WEEC è una comunità mondiale di educatori ambientali nata nel 2003 con migliaia di aderenti in tutto il mondo, tra istituzioni scientifiche, enti e singole personalità. Dal 2003 ha organizzato 10 congressi mondiali in tutti i continenti del globo. L’evento “All4Climate – Italy2021” è costituito da un calendario di appuntamenti legati al tema dei cambiamenti climatici e agli obiettivi dell’Accordo di Parigi, sostenuto e coordinato dal Ministero della Transizione Ecologica, in collaborazione con il programma di comunicazione sui cambiamenti climatici Connect4Climate di Banca Mondiale, e con il supporto della Regione Lombardia e del Comune di Milano, e nasce in vista della 26ma Conferenza delle Parti (COP26) della Convenzione delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (UNFCCC), che si terrà a Glasgow nel mese di novembre 2021. La proposta della Rete WEEC consiste in una Staffetta per il clima che comprende 24 eventi, disseminati su 14 regioni italiane.