La scomparsa di Ermes, un “simbolo” per la città

19

Il sindaco di Modena ricorda il titolare dell’osteria di via Ganaceto: “Modi apparentemente burberi e cuore grande, ciao Gabian”

luttoMODENA – “Un simbolo della città, un autentico cultore della tradizione gastronomica modenese, dai modi apparentemente burberi, ma bonari, che non riuscivano a nascondere un cuore grande”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli in un messaggio di cordoglio ricorda così, sottolineandone la generosità. l’oste Ermes Rinaldi, scomparso a 85 anni, titolare dello storico locale di via Ganaceto insieme alla moglie Bruna.

La trattoria Ermes è una delle “botteghe storiche” della città e “quando festeggiò i 50 anni di attività – ricorda il sindaco – lo fece coinvolgendo tanti modenesi in un’iniziativa di solidarietà. Era il suo stile e questo è il modo migliore per ricordarlo: ciao Gabian. E un abbraccio alla moglie e al figlio”.