La Pulce nel Baule il 14 aprile a Ravenna

Dalla racchetta preferita di Borg al cappotto delle star americane: storie di “ordinaria meraviglia”… Il mercatino dell’usato torna domenica nell’Area Parcheggio del Pala de André

RAVENNA – La racchetta preferita da Bjorn Borg, il cappotto haute couture dalle passerelle americane, un rarissimo modellino di un’astronave di Star Wars… cosa hanno in comune questi tre oggetti? Sono stati tutti acquistati da tre fortunati visitatori, per pochi euro, nelle scorse edizioni de La Pulce nel Baule.

Non è raro imbattersi, infatti, in piccoli, grandi tesori al mercatino dell’usato di casa nell’area parcheggio del Pala de André.

“Qualche mese fa – ha spiegato una standista – due ragazzi interessati alla merce in esposizione sul mio banco di vestiti usati sono trasaliti di fronte ad un cappotto bianco, molto elegante. Con l’aria stupita mi hanno chiesto se fossi a conoscenza che quello che vendevo a poche decine di euro era un capo di alta moda di una stilista americana, e che i suoi modelli – nel suo atelier negli Stati Uniti – costavano qualche migliaio di dollari. Molte star del cinema si servivano da lei! Confesso che la cosa mi ha lasciata senza parole. Io lo avevo acquistato già usato e indossato per una stagione… ma non avrei mai immaginato di avere nell’armadio un capo di tale pregio”.

Ma tanti sono i fortunati “incontri” con l’oggetto dei desideri a La Pulce nel Baule. Come quello di un appassionato di tennis ravennate che ha trovato, ed acquistato a pochi euro, una racchetta Donnay vintage originale, proprio come quella amata dal suo mito Bjorn Borg. O la famiglia che si è portata a casa un raro modellino di un’astronave Star Wars.

Per chi desidera fare un salto indietro nel tempo a caccia di emozioni, ricordi, o di ciò che non pensava più di trovare, il mercatino dell’usato, per finalità di recupero, riciclo e riuso, torna domenica 14 aprile nell’Area Parcheggio del Pala de André, dalle 6.00 alle 16.00 (orari per il pubblico). Ancora una bella occasione dunque per andare alla ricerca di pezzi “vintage”, dall’abbigliamento all’oggettistica e delle loro straordinarie storie.

L’evento è aperto a tutti i privati cittadini che desiderano svuotare cantine, soffitte e armadi dagli oggetti che non usano più, ma che possono essere utili ad altri, favorendo il riuso e il riciclo, sempre più importanti per la salvaguardia ambientale, poiché allungano la “vita” di tanti oggetti che finirebbero in discarica. Spazio come sempre anche all’associazionismo, con le bancarelle gestite dai volontari. Sono a disposizione anche i servizi igienici. Ricordiamo che tutte le edizioni del mercatino vengono confermate o meno in base alle previsioni meteo dell’Aeronautica e di Arpa. Per informazioni: 0544.511337 – 335.6540559. Ingresso ai visitatori gratuito.