La ‘psicologia dell’anima’ secondo James Hillman spiegata da Stefano Caracciolo

26

“Anatomie della mente”: giovedì 17 marzo 2022 alle 17 conferenza in sala Agnelli e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

FERRARA – Sarà dedicata al pensatore e saggista americano James Hillman e alla ‘psicologia dell’anima’ la nuova conferenza del ciclo di incontri “Anatomie della mente” in programma giovedì 17 marzo 2022 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca (via Scienze 17 Ferrara), e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web (per accedere clicca: https://cronacacomune.musvc2.net/e/t?q=7%3d0gHXEf%26x%3dU%26w%3dXDYFf%261%3dWEZ%267%3dB3Q2M_1xet_B8_4ubw_D0_1xet_AC9Q6.V1O3Rn9.lLy_LZzb_Vo0t5wKqF_1xet_ACgg0_8tDMndnBtskCbbR2f5j8mLfp%26A%3dyO2SoV.wB6%26C2%3dXGcBX&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt).

Il ciclo di incontri, a cura di Stefano Caracciolo, docente di Psicologia Clinica all’Università di Ferrara, è giunto al suo quindicesimo anno, è aperto a tutti gli interessati ed è organizzato in collaborazione con la Sezione di Neurologia, Psichiatria e Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

Il quarto appuntamento con le “Anatomie della mente” si occupa di James Hillman, pensatore e saggista americano fra i più versatili e di successo. Fu allievo di Jung a Zurigo e fondò quella che in seguito verrà definita la “psicologia archetipica”. Quest’ultima, con le sue riflessioni, ha gettato una luce completamente nuova sulla psicanalisi, attraverso una profonda riconsiderazione della mitologia e della psicologia tradizionale. Hillman, sino ai suoi ultimi giorni, ha sostenuto il primato della mente, della consapevolezza, dell’attenzione, dell’anima quali strumenti personali necessari a orientarsi nella Psiche nella quale siamo tutti immersi. E secondo Hillman l’Anima, come sviluppo delle teorie junghiane, comprende il maschile e il femminile, gli esseri umani e gli animali, tutti gli esseri viventi e la natura del pianeta. E se, come nella favola/apologo di Filelfo sulla Assemblea degli Animali, la Pandemia del COVID-19 fosse stata davvero un avvertimento per il genere umano?

L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli è consentito con Green pass “rafforzato” e mascherina FFP2.

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it