“La Protezione civile sei anche tu” fa tappa a Santa Rita

5

Martedì 11 gennaio nella parrocchia di via Frignani volontari del Gruppo comunale e operatori di Polizia locale incontrano i cittadini del Controllo di vicinato di zona

MODENA – È in programma martedì 11 gennaio alle 20, negli spazi della parrocchia Santa Rita di via Frignani 120, il nuovo appuntamento di “La Protezione civile sei anche tu”, campagna d’informazione rivolta in questa fase ai circa 2.600 cittadini del Controllo di vicinato, che il Comune di Modena ha avviato assieme al Gruppo comunale dei Volontari della Protezione civile. L’iniziativa, la prima del 2022, segue i due precedenti incontri di metà novembre a Portile e di metà dicembre in via Panni; mentre è in corso la raccolta delle adesioni all’appuntamento, è prevista la partecipazione sia in presenza (nel rispetto delle norme anti-Covid, l’accesso alla sala sarà consentito ad un massimo di 35 persone munite di Green pass) sia da remoto, in video-conferenza, collegandosi a un link che verrà fornito dalla Protezione civile.

Obiettivo del progetto “La Protezione civile sei anche tu”, è sviluppare la capacità della comunità locale di affrontare e superare piccole e grandi emergenze, favorire cioè la capacità di resilienza della comunità in ambito di Protezione civile coinvolgendo la cittadinanza nelle attività di prevenzione e riduzione del rischio e diffondendo comportamenti consapevoli e misure di autoprotezione per sé e per gli altri. Sulla scia di quanto già si fa a livello nazionale attraverso “Io non rischio”, quindi, si intende diffondere buone pratiche di Protezione civile a livello territoriale attraverso un’attività d’informazione mirata e fornendo modelli di comportamento da adottare nelle emergenze con cui più facilmente può trovarsi ad avere a che fare la popolazione modenese, a partire quindi dalle alluvioni.

Relatori dell’incontro di martedì 11 sono i volontari del Gruppo comunale di Protezione civile, affiancati da operatori della Polizia locale di Modena. Spiegheranno come partecipare alla prevenzione e riduzione del rischio, contribuire alla pianificazione di protezione civile e quali comportamenti consapevoli e misure di autoprotezione adottare.