La Piazza della mia Città – Bologna e Lo Stato Sociale il 20 luglio all’Arena San Biagio

10
La piazza-Stato Sociale

Martedì alle 21.00 secondo appuntamento della rassegna di cinema e musica Across The Movies

CESENA – Il secondo appuntamento della rassegna di cinema e musica Across The Movies sostenuta dell’Emilia Romagna film Commission è in programma martedì 20 luglio sempre nella splendida cornice dell’Arena San Biagio di Cesena in Via Serraglio 20. Questa prima edizione estiva della rassegna realizzata da Monogawa e Panda Comix è tutta dedicata alla musica italiana e prosegue con la proiezione del film La Piazza della mia Città – Bologna e Lo Stato Sociale, dove i protagonisti sono una delle band più serie e al tempo stesso ironiche del panorama musicale italiano di questi anni, Lo Stato Sociale e presenti in sala a presentare il film saranno proprio due di loro, e per l’esattezza Albi e Carota.

Colti, divertenti e impegnati politicamente, il collettivo bolognese de Lo Stato Sociale sono reduci dalla loro seconda partecipazione a Sanremo con un brano scatenato, punk e ironico che risponde al titolo di Combat Pop a tre anni dall’exploit di Una vita in vacanza, tormentone che ha portato a realizzare anche il film. Il film La piazza della mia città parte proprio da Bologna e dal giugno 2018. Il concerto in Piazza Maggiore de Lo Stato Sociale, la band che ha portato l’indie italiano sul palco del Festival di Sanremo, diventa la colonna sonora per raccontare una delle piazze più iconiche d’Italia e la città magica che si muove intorno. Grazie ad un cast di star di primissimo piano del mondo dello spettacolo, la musica diventa protagonista di un indimenticabile documentario diretto da Paolo Santamaria che racconta aneddoti, curiosità e ricordi legati a Bologna, alla storia d’Italia e ai suoi personaggi.

Si inizia alle ore 21.00 e la pellicola sarà preceduta dalle parole introduttive di Luigi Bertaccini, che prima della proiezione, guiderà il pubblico dentro a questo documentario che è un racconto corale che parte dalle riprese del memorabile concerto in Piazza Maggiore a Bologna del gruppo musicale Lo Stato Sociale e si arricchisce, frame dopo frame, di interviste, immagini d’archivio, voci e musiche trascinanti che ritraggono in modo suggestivo “la Dotta, la Grassa, la Rossa” e l’indiscutibile fascino che caratterizza il vivace e antico capoluogo dell’Emilia-Romagna. A dialogare con Bertaccini e a presentarci il film con qualche sorpresa per gli spettatori in sala saranno Albi e Carota, rispettivamente basso e tastiera e voci della band diventata ormai un cult.

La piazza della mia città – Bologna e lo stato sociale vi farà ballare al centro di una delle piazze più iconiche d’Italia e vi farà innamorare di Bologna, una città che si trasforma e pullula di vita. Mai come in questo momento, La piazza della mia città diventa un sogno proibito, poiché descrive l’amore per la piazza quale luogo fisico, di contatto umano, di condivisione sociale, di arricchimento culturale. Uno spazio unico, che da tempo immemore ha funzione di cuore di ogni comunità. Contribuiscono alla narrazione testimonianze di numerosi personaggi amati dal grande pubblico, come Gianni Morandi e Matilda De Angelis, affiancati da gustosi materiali d’archivio.

Lo Stato Sociale è la storia di un’amicizia tra “cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette”, come si definiscono ironicamente Albi, Bebo, Lodo, Carota e Checco.

Nascono nel 2010 con un EP autoprodotto dopo e 8 anni di concerti e tre album dopo, nel 2018, partecipano al 68° Festival di Sanremo con Una vita in vacanza che li fa conoscere al grande pubblico. Quella con la loro Bologna e con Piazza Maggiore per loro è una vera a propria storia d’amore: «Qui dove abbiamo suonato fino a farci cacciare, dove abbiamo giocato a pallone, dove abbiamo bevuto, dove abbiamo tentato i primi, tremendi, approcci con le ragazze. La piazza più grande e famosa di casa nostra; una piazza che vista dal palco ti toglieva il fiato e ti faceva tremare le gambe».

Across the Movies prosegue il 12 agosto con la band rivelazione del momento, i romagnoli Extraliscio, musicisti fuori dagli schemi che contaminano la tradizione con un mondo ricco di suoni e arrangiamenti, allo stesso tempo popolare e colto. Attraverso il film Extaliscio Punk da balera della regista Elisabetta Sgarbi, la voce narrante della pellicola Ermanno Cavazzoni segue, con le sue movenze stralunate, il viaggio degli Extraliscio dalle origini del liscio a oggi. Ospite dal vivo di questa serata sarà proprio la band assieme alla regista Elisabetta Sgarbi. Il gran finale sarà il 23 agosto con un documentario dedicato alla carriera di Paolo Conte, “uno scrittore di paesaggi”, il più cinematografico dei cantautori che ha costruito una delle esperienze cardinali della canzone italiana. Filo conduttore della serata il documentario Via con me e ad aprire la serata le note e la musica di Lorenzo Kruger che omaggerà Conte.

Così Lo stato sociale ci descrivono le loro sensazioni sul film: siamo noi, nel 2011 come nel 2018. Noi che martedì sera abbiamo suonato nella piazza più grande della nostra città, e siamo arrivati al sound check a piedi. Sempre noi. Sempre gli stessi, sempre diversi. In fondo è davvero servito, continuare a camminare se ci ha portato fino a questa piazza. Qui dove abbiamo suonato fino a farci cacciare, dove abbiamo giocato a pallone, dove abbiamo bevuto, dove abbiamo tentato i primi, tremendi, approcci con le ragazze. La piazza più grande e famosa di casa nostra; una piazza che vista dal palco ti toglieva il fiato e ti faceva tremare le gambe. In un tempo in cui le piazze sono sempre più vuote c’è un qualcosa di ancora più speciale nel ritrovarsi insieme in tredicimila persone. Persone diverse fra loro, quelle che ci sono sempre state, che ci hanno scoperto a Sanremo, giovani e meno giovani, bambini e genitori, persone diverse tenute insieme dalla voglia di far festa. Forse la piazza, più di altri contesti, è la nostra dimensione naturale. La piazza è dove c’è il baretto, dove c’è casino, dove ci sono gli altri. Noi vogliamo sempre stare vicini agli altri. Alla fine, per noi, si riduce tutto a questo; fare festa insieme alle persone che ami. Forse ce ne rendiamo conto soltanto adesso ma martedì è stata una delle serate più importanti della nostra vita. Martedì sera per noi ha avuto il sapore di un cerchio che si chiude ma come sempre si tratta solo di nuovo inizio. Ci aspettano tante cose che non vediamo l’ora di raccontarvi ma per ora non ci resta che dirvi 13mila volte grazie. Senza di voi, tutto questo camminare, non avrebbe un senso.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: 

  • Giovedì 12 agosto: EXTRALISCIO PUNK DA BALERA
  • Lunedì 23 agosto: PAOLO CONTE, VIA CON ME

ACROSS THE MOVIES

summer edition 2021

Storie di musica attraverso il cinema

Rassegna di cinema musicale d’autore

 

ARENA SAN BIAGIO CESENA

5 – 20 luglio e 12 – 23 agosto

 

Martedì 20 luglio ore 21:00

LA PIAZZA DELLA MIA CITTA’

BOLOGNA E LO STATO SOCIALE

Con la partecipazione di Albi e Carota de Lo Stato Sociale

Trailer del film:

https://www.youtube.com/watch?v=X8NnYpcFFeA