La ‘Ferrara moderna’ raccontata dall’album di Carlo Savonuzzi

Lunedì 29 ottobre alle 17 presentazione libro di Ramona Loffredo nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara)

FERRARA – Lunedì 29 ottobre alle 17 la sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara) farà da cornice alla presentazione del libro di Ramona Loffredo: “Ferrara moderna nell’album dell’ingegnere Carlo Savonuzzi” (Gruppo Persiani Editore, 2018). All’iniziativa, cui sarà presente Gloria Savonuzzi, figlia del famoso ingegnere, interverrà l’assessore ai Beni Monumentali del Comune di Ferrara Aldo Modonesi.

Dialogherà con l’autrice lo storico Francesco Scafuri.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

L’attesissima pubblicazione, corredata di quasi cento fotografie in bianco e nero tratte direttamente dall’album di Savonuzzi, testimonia momenti salienti dell’architettura del ‘900 ferrarese. Il libro, arricchito di nuovi e inediti appro­fondimenti, diviene così l’occasione per restituire la storia dell’ingegnere che ha avuto un ruolo fondamentale nel disegnare il volto di Ferrara moderna.

Oltre alle principali opere pubbliche, fra cui spiccano la scuola Alda Costa e il ser­batoio monumentale dell’Acquedotto, ampio spazio è dato a opere meno note o addirittura sconosciute ascrivibili all’attività di ingegnere comunale e a quella di libero professionista. Carlo Savonuzzi e Ferrara sono al centro del racconto che si sviluppa attorno a questo straordinario album, preziosa e insostituibile autobiografia per immagini.

Ramona Loffredo, architetto libero professionista, opera principalmente nel campo della ricerca storica finalizzata al restauro e alla valorizzazione di edifici storici in ambito bolognese e ferrarese. Ha pubblicato, tra gli altri, alcuni saggi sulle opere e sull’archivio professionale di Carlo Savonuzzi, cui dedica studi dal 2006.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it