La donna dei record si è allenata a Cesena, Vittoria Bussi torna in città per raccontare il suo percorso e la vittoria raggiunta in Messico (FOTO)

23

Appuntamento per giovedì 9 novembre, alle ore 19.15, nella Sala Sozzi del palazzo del Ridotto

Il cesenate Luca Riciputi con Vittoria Bussi

CESENA – Mai nessuna donna era stata in grado di percorrere 50km in un’ora, nel ciclismo su pista. Mai nessuna prima di Vittoria Bussi che, dopo essersi allenata a Cesena sotto la guida del suo coach Luca Riceputi, coordinatore di tutto lo STAFF di lavoro, Venerdì 13 ottobre nel velodromo di Aguascalientes (Messico) ha stabilito il nuovo Record dell’ora UCI. La ciclista romana, specialista delle cronometro individuale e delle gare in pista, ha coperto in un’ora 50.267 km/h, strappando il precedente record dell’olandese Ellen Van Dijk che aveva coperto una distanza di 49,254 km/h.

A 36 anni l’azzurra, romana di nascita ma residente a Torino, è diventata la prima donna della storia a realizzare il primato dell’ora superando i 50 km/h. Tutta la parte di Allenamenti, Test e programmazione è nata a Cesena al Centro Essere Asd di Calisese, il tutto maniacalmente guidato dal preparatore Luca Riceputi. Vittoria Bussi assieme all’intero STAFF, giovedì 9 novembre tornerà in città per raccontarsi pubblicamente nel corso dell’evento “Oltre il muro dei 5okm/h” che avrà inizio alle ore 19:15 nella Sala Sozzi del Palazzo del Ridotto (piazza Almerici, 12). All’incontro interverranno l’Assessore allo Sport Christian Castorri, Luca Riceputi Sport training specialist del “Centro Essere”, Giuseppe Coratella Ph.D, Gianmario Migliaccio Ph.D, Marco Perugini, Niklas Quetri e Luca Russo Ph.D. L’incontro è patrocinato dal Comune di Cesena attraverso l’Assessorato allo Sport.

Vittoria Bussi, nata a Roma il 19 marzo 1987 e laureata all’Università La Sapienza di Roma, con un dottorato di ricerca in Matematica pura conseguito ad Oxford, nel 2018 è diventata per la prima volta la donna più veloce del mondo conquistando il Record dell’Ora su pista: 48,007 km in un’ora. A settembre 2021 il suo Record dell’Ora è stato battuto da Joscelin LOWDEN 48,405km e poi nuovamente a Maggio 2022 da ELLEN VAN DIJK che lo ha portato a 49.254km. Per questa ragione ha deciso di riprenderselo e di puntare alla soglia dei 50km entrando nella storia e spostando l’asticella oltre a quel muro dove nessuno era mai arrivato. Con questo ambizioso obiettivo, straordinariamente raggiunto, l’impresa di Vittoria è partita all’inizio dell’anno con un crowdfunding che le ha consentito, assieme al sostegno degli sponsor tra cui anche aziende locali del territorio romagnolo, di raccogliere le risorse necessarie per organizzare allenamenti, trasferte, la prenotazione del velodromo di Aigle, in Svizzera, dove si è allenata, e poi quella del circuito messicano a 1.887 metri di altitudine, dove ha stabilito il primato (e dove lo aveva già stabilito nel 2018).

A Cesena la preparazione, la programmazione e tutti i test fisiologici della campionessa romana sono stati coordinati e guidati da Luca Riceputi. I due si sono conosciuti grazie al libro “Biomeccanica applicata al ciclismo” (edizioni Ats) scritto dal coach cesenate nel 2020 assieme ad altri coautori, in cui Vittoria ha scritto un’appendice dedicata all’aerodinamica. Il coach è stato incaricato di seguire la parte tecnica legata alla preparazione di Vittoria nel 2020, ha poi nel 2021 assunto il ruolo centrale di guida del progetto #road2record costruendo e coordinando l’intera squadra di lavoro composta da professionisti di altissimo livello e spessore in campo internazionale e anche nell’ambito della ricerca scientifica. Vittoria si è più volte recata a Cesena per eseguire tutti i test di controllo negli anni e per affinare le tecniche di allenamento utilizzate, ad esempio tutti i lavori One Leg su Roto Press Tension, ed essere guidata sulle esecuzioni specifiche costruite appositamente sulle sue caratteristiche dal suo preparatore. Il Centro essere diventa un punto di riferimento d’eccellenza della preparazione atletica e del posizionamento in bici di ciclisti amatoriali e professionisti.