La carovana del Cirque Bidon a Rimini nell’estate del 2018 in omaggio a Fellini

cirquebidonRIMINI – Una carovana di arte e poesia che attraverserà la Valmarecchia fino arrivare al mare, per entrare nello spirito dei luoghi e dell’immaginario del Museo Fellini.

Il Cirque Bidon, uno dei più importanti ‘circhi visionari’ al mondo, tornerà a Rimini tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, grazie ad un progetto realizzato e voluto dall’Amministrazione Comunale con il coinvolgimento di Ater (Associazione teatrale Emilia Romagna).

L’arte onirica della compagnia fondata da Francois “Bidon” percorrerà il territorio, partendo da Pennabilli per poi far tappa a Novafeltria, Verucchio, Santarcangelo per poi approdare a Rimini, dove a due passi dall’Arena sull’acqua del ponte di Tiberio incanterà il pubblico con giocoleria, teatro e musiche.

Il nuovo progetto del Cirque Bidon dal titolo “Entres dans la danse” – oggetto dell’incontro di martedì 5 dicembre tra il sindaco Andrea Gnassi, alcuni componenti della compagnia tra cui il fondatore Francois “Bidon” e i rappresentanti di Ater – sarà pensato appositamente per questa tournée a Rimini, dove la compagnia torna dopo 25 anni.

Un circo che tra gli spettatori ha avuto anche lo stesso Federico Fellini, che in più occasioni ha manifestato il suo apprezzamento per la poesia e la magia espressa dalla storica compagnia.

“E non c’è quindi omaggio migliore al Maestro che riportare a Rimini, nell’anno della riapertura del Fulgor e dell’entrata nel vivo del progetto del Museo Fellini, una di quelle compagnie che meglio si avvicinano al mondo onirico del regista – commenta il sindaco Gnassi – attraverso un percorso che scenderà dalla valle al mare, che esplorerà la bellezza dei paesaggi e le sue eccellenze, portando con sé un carico di emozioni e di sogni”.