Jazz alla Tenda con l’italo-americano The Wire Quartet

Mercoledì 22 novembre, alle 21, un concerto unico per la rassegna “Arts & Jam”

Chris-CheekMODENA – Un concerto unico, uno scambio musicale tra differenti background culturali, tra standard tradizionali e brani originali.

È il nuovo appuntamento con la rassegna “Arts & Jam” che mercoledì 22 novembre, alle 21, vedrà protagonista sul palco della Tenda di Modena la formazione italo-americana The Wire Quartet.

La serata, a ingresso libero, è organizzata dall’associazione Muse e JazzOff Produzioni, con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena e del Centro Musica del Comune di Modena.

The Wire Quartet è capitanato dal sassofonista statunitense Chris Cheek e vede in formazione il batterista, anche lui statunitense, Anthony Pinciotti e due italiani: il pianista Luca Mannutza e il contrabbassista Lorenzo Conte.

Le diverse formazioni, sensibilità e retroterra culturali trovano il loro incontro ideale nella musica jazz e danno vita a un momento di vero interplay tra brani della tradizione e pezzi originali.