Istituito il premio ‘Il sindacato di domani’ in memoria di Gigi Bonfanti

8

EMILIA ROMAGNA – Il sindacato Pensionati Cisl (Fnp) e la Cisl dell’Emilia-Romagna hanno istituito il premio ‘Il sindacato di domani’ in memoria di Gigi Bonfanti, scomparso leader della Fnp nazionale e per anni segretario Cisl, strenuo fautore di pratiche intergenerazionali finalizzate ad avvicinare i giovani al sindacato, farlo loro conoscere ed insieme operare nella società per diffondere i valori di solidarietà, partecipazione e tutela dei più deboli. Una sensibilità verso le giovani generazioni che Bonfanti espresse anche attraverso la realizzazione del Festival delle Generazioni.

Il premio intende favorire tra i giovani l’interesse verso le tematiche sindacali e sociali, attraverso l’occasione di esporre le proprie idee in un progetto volto a promuovere il ruolo del sindacato nella società.

Il bando è rivolto a giovani under 35, iscritti alla Cisl o figli di iscritti alla Cisl, che presenteranno un progetto contenente specifici interventi innovativi coerenti con le esigenze della comunità in cui si propone di operare, valorizzando il ruolo sociale del sindacato.
La documentazione dovrà pervenire entro la mezzanotte del giorno 31 Gennaio 2023, esclusivamente per posta elettronica all’indirizzo: usr.emiliaromagna@cisl.it indicando nell’oggetto della mail la dicitura “Il sindacato di domani: premio in memoria di Gigi Bonfanti”

Alla persona, o gruppo, che si aggiudicherà il bando, oltre al premio in denaro di 2.500 euro, potrà essere proposto di collaborare alla realizzazione del progetto stesso, consentendo così un’effettiva interazione con l’Organizzazione.
“Questa iniziativa, condivisa da tutto il gruppo dirigente della Fnp e della Cisl -spiega Roberto Pezzani, segretario generale Fnp Cisl Emilia-Romagna- è una opportunità per coinvolgere i giovani, in un’ottica di propositivo e inclusivo sviluppo del sindacato”.

Tutte le informazioni relative al bando sono sulle pagine: www.pensionaticislemiliaromagna.it; www.cislemiliaromagna.it