Intervento di Rosaria Tassinari la sera del 4 agosto al Concerto nell’Arena San Domenico in ricordo di Silver Sirotti

8

comune di forlì“Ognuno faccia la sua parte, come il piccolo colibrì della storia africana”

FORLÌ – Forlì ricorda in modo ufficiale la medaglia d’oro al valor civile Silver Sirotti per aver tentato di soccorre i passeggeri del terno Italicus trovandovi la morte insieme ad altre 12 persone e 48 feriti. Lo facciamo con la musica del gruppo Intercity Gospel Train e con l’Avis Forlì, i cui volontari donano sangue per la vita degli altri. Sirotti, giovane morto per gli altri a soli 24 anni, con la sua vita ci ricorda continuamente i valori fondamentali del vivere civile, della democrazia e dello stare insieme: il coraggio, il sacrificio, lo spendere la vita per gli altri. Mi piace sottolineare questi valori che Sirotti ha testimoniato con la vita, raccontando in sintesi una storia africana. Un giorno scoppiò nella foresta un grande incendio. Di fronte all’avanzare delle fiamme, tutti gli animali  scapparono terrorizzati, mentre il fuoco distruggeva ogni cosa senza pietà. L’ultimo a fuggire fu il leone, il re degli animali, che ad un certo punto incontra un piccolo colibrì che stava volando verso la foresta in fiamme. Allora il leone meravigliato gli chiede: “Ma dove stai andando, non vedi che le fiamme stanno bruciando tutto?” Risponde il colibrì, che portava una goccia d’acqua sulle piume del petto (simbolo del cuore): “Vado a fare la mia parte”. Questa storia insegna anche a noi contemporanei che è sempre importante fare la propria parte, come ha fatto 47 anni fa il nostro concittadino Silver Sirotti.
Rosaria Tassinari
Assessore comunale al welfare e alla famiglia