Incidente stradale a Borgo Panigale (BO). Incendio spento, per la Regione sul posto la vicepresidente Gualmini e l’assessore Gazzolo

94

BolognaGià in campo i volontari di Protezione civile e i tecnici di Arpae per la verifica della qualità dell’aria

BOLOGNA – Sono oltre una sessantina, al momento, le persone rimaste ferite in seguito all’incidente stradale avvenuto nel primo pomeriggio di oggi nel tratto urbano dell’autostrada A 14, in zona Borgo Panigale, a Bologna, che ha causato l’esplosione di un’autocisterna con conseguente propagazione di un incendio.

Tutti i feriti sono stati avviati in ambulanza negli ospedali cittadini, che non hanno avuto problemi di ricezione, mentre per due persone ustionate si è reso necessario il trasporto con l’elicottero del 118.

Per domare l’incendio è stato utilizzato un elicottero dei Vigili del fuoco abitualmente impiegato per gli incendi boschivi, mentre i volontari di Protezione civile sono scesi in campo per fornire bottiglie d’acqua alle persone in strada perché costrette a lasciare la propria abitazione.

BolognaSul posto, per la Regione Emilia-Romagna, ci sono la vicepresidente Elisabetta Gualmini, che sostituisce il presidente Stefano Bonaccini in questi giorni all’estero, e l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo, che ha contattato il capo dipartimento della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli il quale sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione. Anche il presidente Bonaccini è in diretto contatto con i vertici regionali di Vigili del fuoco, Prefettura e Forze dell’ordine.

“Siamo sul posto con il Comune di Bologna e in costante contatto con la Prefettura- dicono Gualmini e Gazzolo- per ogni intervento che sia ritenuto utile a supportare la necessaria assistenza alla popolazione. Siamo vicini a chi è rimasto coinvolto nell’incidente, ai loro familiari e a tutte le persone che abitano nella zona interessata dall’incidente. Vogliamo anche ringraziare di cuore– aggiungono Gualmini e Gazzolo- i volontari che, come sempre, si sono immediatamente mobilitati, gli operatori dei Vigili del fuoco, delle Forze dell’ordine e del Servizio sanitario che sono intervenuti con la massima tempestività”.

Domani mattina Gazzolo e Gualmini, assieme all’assessore ai Trasporti, Raffaele Donini, si recheranno in visita ai feriti ricoverati al Policlinico Sant’Orsola e all’ospedale Maggiore di Bologna.

Immediata disponibilità è stata data dalla Regione a collaborare per l’assistenza agli sfollati, nel caso dovesse rendersi necessario evacuare alcune abitazioni. Nel frattempo, i Vigili del fuoco hanno chiesto ad Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna) di effettuare la verifica della qualità dell’aria. /EC

(due fotografie con la vicepresidente Gualmini e l’assessore Gazzolo, intervenute sul posto)

Incidente in autostrada, gazebo informativo di Protezione civile e Polizia Municipale in via Panigale 5

La Protezione civile e la Polizia Municipale del Comune di Bologna hanno allestito un gazebo informativo che si trova in via Panigale 5 (davanti al punto Snai) dove tutti i cittadini che abbiano bisogno possono segnalare problemi e chiedere aiuto. Sul posto si trova anche un’ambulanza.

La Polizia Municipale fa sapere che gli anziani che non possono rientrare nelle loro residenze possono attualmente andare presso il Centro Sociale Il Parco di via Edgard Allan Poe 4, telefono 051 567405. Sono in corso verifiche da parte di Polizia Municipale, Vigili del fuoco e Protezione civile sulla presenza di persone nelle case e sull’agibilità degli edifici di via Caduti di Amola, Panigale, Marco Celio e Bragaglia.