Imbrattati i muri della sede Cgil e alla Scuola De Amicis

8

La condanna del Sindaco Barbieri: “Gesti incivili e intollerabili”

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – “Gesti vili, incivili e intollerabili che meritano la più ferma condanna e per i quali mi auguro che i responsabili possano essere immediatamente individuati”. Così il Sindaco e Presidente della Provincia Patrizia Barbieri interviene per censurare le scritte deliranti con cui, dopo quella di Monticelli alcune settimane fa, è stata imbrattata nella notte la sede della Cgil in via XXIV Maggio a Piacenza, esprimendo “al segretario Zilocchi e a tutto il sindacato la piena e totale solidarietà”.

“Analoga condanna e biasimo – continua il primo cittadino – per le altre scritte, realizzate con il favore della notte e riferibili presumibilmente agli stessi sciagurati facinorosi, che sono state trovate  sui muri della scuola De Amicis e che colpiscono, senza ritegno, un altro luogo pubblico delle istituzioni, della cultura e della cittadinanza attiva”.