Il Trofeo Olympia entra nella fase cruciale

23
foto di Cristian Lanzi

Al via dello Slalom di Montefiorino, terzultimo atto della serie emiliana tra le porte, Collecchio Corse si presenterà con Lanzi e Borelli

FELINO (PR) – Quasi un mese di sosta per l’Emilia Romagna tra le birillate con il prossimo fine settimana che vedrà il Trofeo Olympia riaprire i propri battenti, inaugurando l’assalto finale ad una serie targata 2023 che vede Collecchio Corse sempre tra i protagonisti.

La scuderia con base a Felino si prepara quindi ad affrontare lo Slalom di Montefiorino, terzultimo round dell’annata, con due portacolori pronti a rimboccarsi le maniche per il finale.

Nonostante una presenza ad intermittenza Cristian Lanzi, in coppia con Mirca Rivi sulla consueta Citroen C2 R2, può ancora vantare ambizioni da podio tra le millesei rally.

Il pilota di Castellarano, buon terzo a Polinago, figura attualmente al quinto posto con un distacco di dieci lunghezze da una terza piazza che non risulta essere inavvicinabile.

“Purtroppo quest’anno il tracciato è stato cambiato” – racconta Lanzi – “quindi non potremo sfruttare l’esperienza raccolta nelle precedenti edizioni. Sarà una gara sostanzialmente nuova per noi ma anche per tutti i nostri avversari. Cercheremo di fare del nostro meglio perchè ci piacerebbe provare a chiudere la stagione sul podio. Grazie alla Collecchio Corse.”

Ben diversa la fotografia di una categoria Sport che vede al comando un Daniele Borelli in stato di grazia, alla ricerca dell’ottavo piazzamento consecutivo a podio in questo 2023.

Il pilota di Baiso, alla guida della sua Fiat 126 Proto, comanda le operazioni con ben dodici lunghezze di margine sul primo dei diretti inseguitori, senza poter dormire sonni troppo sereni.

“Il nostro 2023 è il migliore anno di sempre” – racconta Borelli – “ma non possiamo permetterci di vivere di rendita perchè al termine del trofeo mancano ancora tre gare e dodici punti non sono poi così tanti. Basta un passo falso, un ritiro, ed il campionato si riapre in un attimo. Il percorso sarà nuovo ma, da quanto abbiamo potuto capire, dovrebbe essere molto bello e veloce. Speriamo che la nostra 126 continui a fare dell’affidabilità il suo punto di forza. Non vogliamo mollare, abbassare il livello di concentrazione è vietato. Un grosso ringraziamento alla Collecchio Corse ed a tutti i partners che ci stanno supportando in questo splendido 2023.”

 

Appuntamento quindi fissato per Domenica 24 Settembre a Montefiorino per dare il via ufficiale ad un trittico di eventi che saranno in grado di infiammare la lotta per la serie regionale.