Il migliore dei mondi il 29 aprile al Teatro Testori

0
Il migliore dei mondi. ph Moreno Diana

FORLÌ – Venerdì 29 aprile alle 20.30 al Teatro Testori va in scena lo spettacolo di Elsinor Centro di Produzione Teatrale Il migliore dei mondi, il gioco-spettacolo dedicato alle nuove generazioni, che ha debuttato con successo online sulla piattaforma Twitch un anno fa.

In scena il regista dello spettacolo Michele Di Giacomo insieme a Camilla Berardi nei panni di Sofia, la giovane protagonista della storia scritta da Magdalena Barile.  Lo spettacolo nasce nel 2021 all’interno del progetto europeo PlayON! che vede Elsinor unico partner italiano di un network di 9 teatri e 8 università europei impegnati nello studio delle nuove tecnologie immersive applicate al teatro.

Il migliore dei mondi è uno spettacolo interattivo che coinvolge la platea nella costruzione di una storia che parla molte lingue: la lingua veloce delle applicazioni sui cellulari, quella contemporanea della questione ambientale, quella ludica dei giochi di ruolo e quella antica della filosofia naturale.

Lo spettacolo riesce infatti a unire le nuove tecnologie digitali e la struttura dei giochi di ruolo con una storia incentrata su temi particolarmente sentiti dai più giovani: il cambiamento climatico e la responsabilità di fronte al disastro ecologico.

La trama

Sofia ha 17 anni e un bel giorno si alza dal letto e scopre che l’aria fuori di casa è irrespirabile e la terra si è ammalata. Qualcuno ha sepolto dei veleni nel campo dietro casa sua e la salute del suo piccolo ecosistema è a rischio. Sofia non si lascia paralizzare dalla paura e decide di indagare sull’origine di questo disastro ambientale. Quello che Sofia scoprirà durante la sua indagine metterà a dura prova le sue sicurezze aprendo la strada a un dilemma morale che racconta un nodo della nostra società: viene prima l’interesse della comunità o quello del singolo? A cosa siamo disposti a rinunciare per andare in fondo a quello che crediamo giusto? Sofia come tutti gli eroi ha una strada lastricata di prove ma può contare sul sostegno di due complici fidati, la sua amica Chen e uno zio pasticcere che la rimpinza di zuccheri. Ma l’aiutante essenziale, il complice attivo di ogni scelta di Sofia è il pubblico in sala. Lo spettacolo infatti coinvolge la platea nella costruzione della storia attraverso votazioni che avvengono tramite gli smartphone del pubblico. Collegandosi a un sito, gli spettatori aiutano Sofia a prendere le decisioni che modificano il suo percorso a ogni replica.

In occasione dell’appuntamento della stagione serale, nel foyer del Teatro Testori sarà allestita la mostra fotografica a cura di Fotocineclub – Forlì, con le foto di Dervis Castellucci e Moreno Diana scattate in occasione delle prove per il debutto online de Il migliore dei mondi.

CV MAGDALENA BARILE (Monticelli d’Ongina, 1978) è una drammaturga, sceneggiatrice, scrittrice e docente italiana. Si diploma alla Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano in scrittura drammaturgica sotto la guida di Renata M. Molinari. L’esordio sulla scena milanese è il testo “Lait” scritto per Milutin Dapcevic e Federica Fracassi, diretto da Renzo Martinelli (Teatro i, 2008). Alterna la carriera di sceneggiatrice televisiva (L’Albero Azzurro, Camera Café, Affari di Famiglia) a quella di autrice teatrale, collaborando con diverse compagnie italiane della scena contemporanea. I suoi testi sono tradotti in inglese, russo, francese e catalano. Svolge attività di mediazione culturale legate alla drammaturgia contemporanea svolgendo il ruolo alternato di relatore e ospite a eventi e festival di letteratura e teatro. Dal 2014 collabora con il “Festivaletteratura” di Mantova per una sezione speciale legata alla scrittura in scena. Insegna scrittura teatrale e audiovisiva in diverse scuole nazionali, tra cui la Scuola Civica di Teatro Paolo Grassi, Scuola Holden, IED – Istituto Europeo di Design, Scuola di Scrittura Belleville. È attualmente coordinatrice del corso di autore teatrale della Scuola Civica di Teatro Paolo Grassi di Milano.

CV MICHELE DI GIACOMO Nato e cresciuto a Cesena. Si diploma come attore alla Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano nel 2005. Collabora col maestro Massimo Castri per 5 anni in un percorso di perfezionamento presso ERT e di spettacoli tra i quali “Alcesti”, “Così è se vi pare”, “La presidentessa”. E’ interprete di testi di drammaturgia contemporanea e viene premiato nel 2011 col Premio alla creatività Elisabetta Turroni per lo spettacolo “Freddo” di Lars Noren, prodotto da ERT. Lavora al cinema e in televisione per fiction, sit- com e pubblicità. Nel 2015 fonda a Cesena la Compagnia ALCHEMICO TRE con cui realizza progetti di formazione teatrale con le scuole e spettacoli di drammaturgia contemporanea.

Info, prezzi e prenotazioni

I biglietti sono disponibili su VIVATICKET, acquistabili presso il servizio on line (www.vivaticket.com) o in uno dei punti vendita del circuito (Forlì: La Caffetteria Bar, Via Ravegnana 146\a; Edicola Silverio Bartolucci, via Carlo Seganti 3).

Intero 10 euro; Ridotto (under 25, over65, enti convenzionati) 9 euro; Ridottissimo (scuole superiori, gruppi min 15 px) 8 euro.

Prenotazioni allo 0543.722456 o progetti.teatrotestori@elsinor.net.
Si ricorda che per accedere agli spazi del teatro è necessario essere muniti di super green pass e mascherina FFP2

Il migliore dei mondi

Di MAGDALENA BARILE
Regia MICHELE DI GIACOMO
Con CAMILLA BERARDI, MICHELE DI GIACOMO
Videoscenografie CUGEENO BENATTI
Direzione tecnica BOGDAN TUDOSE
Assistente alla regia CHIARA SARCONA
Ludologo ANDREA LIGABUE
Con la consulenza di GAME SCIENCE RESEARCH CENTER E UNIMORE

Produzione ELSINOR CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE
Spettacolo prodotto all’interno del Progetto Europeo PLAYON!

Gioca, vota, scegli e costruisci con noi il migliore dei mondi.