Il Mercato Sonato saluta l’anno con un dicembre ricco di eventi da non perdere

27

Dall’1 al 31 dicembre 2021

BOLOGNA – Continua la fitta programmazione del Mercato Sonato, l’ex mercato rionale di Bologna che l’Orchestra Senzaspine, in collaborazione con il Comune e il Quartiere San Donato-San Vitale, ha trasformato in un teatro urbano unico nel suo genere in Europa. Dall’1 al 31 dicembre numerosi e variegati eventi accompagnano gli spettatori nel 2022 attraverso lo scambio tra arti e generi musicali differenti.

Aprono le danze due appuntamenti con BILBOLBUL, il festival internazionale di fumetto che torna dopo un anno di fermo a causa della pandemia. Venerdì 3 dicembre, per celebrare l’uscita del numero autunnale di Sigaretten, LIVE PAINTING, performance in cui le autrici e gli autori disegnano dal vivo sulla musica di Vincenzo Vasi. Presente anche l’illustratore Stefano Ricci. Sabato 4 dicembre invece, INVISIBLE LINES NIGHT, visual party con dj set di Nostromo Bonelli, tabache, Andrea De Franco e live painting degli autori e delle autrici di Invisible Lines, a cura di Casa Hooligan.

Protagonista della serata di venerdì 10 dicembre Davide Toffolo con il live L’ultimo vecchio sulla terra. Il fumettista e frontman dei Tre allegri ragazzi morti porta in scena un viaggio nell’immaginario del Novecento fra psicoanalisi, storia dell’arte e sfrenato amore per la libertà nel segno del fumetto e dell’art rock.

Sabato 11 dicembre è la volta degli Icona Cluster. La band funk dei Fake Jam rinasce in questo nuovo progetto in lingua italiana, creato da sette musicisti con storie diverse ma accomunati dallo stesso groove. Meno spesi sul palco del grotesque ma sempre attenti alla verità al di là della finzione.

Per il progetto Diametro. La musica attraverso, viaggio nella filiera della musica per connettere artisti, operatori e pubblico attraverso una formazione partecipativa di tutte le sue parti, domenica 12 dicembre si esibisce Osso Sacro, il duo composto dal poeta/perfomer Vittorio Zollo e il polistrumentista Corrado Ciervo. In anteprima la presentazione di Urla dal confine, il loro primo lavoro insieme, e due esibizioni singole. Ciervo presenta il disco da solista Mousikè Téchne, Zollo invece mescola i suoi primi due spettacoli nella performance Onde sonore.

Venerdì 17 dicembre BoloTown Orchestra. Il ricco ensemble, composto da musicisti e compositori dell’attuale scena bolognese, sperimenta vari linguaggi coniugando tradizione e innovazione. La ricca sezione fiati è retta da una possente spina dorsale ritmica e armonica (chitarre, tastiera, basso, batteria, percussioni). A fronteggiare la band la voce di Devon Miles. Arrangiatore e direttore di questo ambizioso progetto Domenico Caliri affiancato da Jack Calico in veste di art director. Durante la serata standard rivisitati della tradizione afroamericana, brani popolari di varie culture extraeuropee passando dal jazz al progressivo anni ’70 alla musica classica e in chiusura il funky di Dj Zeta.

Sabato 18 dicembre tocca all’About Party X-Mas Edition: Art & Sound. Più di una festa, un’immersione in un’esperienza multisensoriale che contamina generi e arti tra la musica di Koralle, installazioni, progetti multimediali, videoart e live digital painting di Serena Zaniboni. Saranno presenti gli espositori Michele Liparesi e Davide Ghelli Santulliana.

Appuntamento con il Mercatino di Natale di Settevoci productions giovedì 23 dicembre dalle ore 14.00 in poi. Agricoltura naturale, promozione culturale, ecosostenibilità e creatività sono le caratteristiche di Settevoci, progetto bolognese sviluppatosi a Castiglione di Sicilia, alle pendici dell’Etna. Presenti numerosi mercanti e artigiani con illustrazioni, artworks, abbigliamento vintage e creazioni handmade fra svariate conserve e prodotti di cosmesi, olio, agrumi, frutta secca. A seguire dj/live set tra loop station, tastiere, sax e suoni dal mondo con tanti ospiti.

Continuano gli eventi del lunedì targati Istantanea Ensemble, il collettivo nato nel 2018 dalla passione per la musica contemporanea e di ricerca che indaga i linguaggi artistici favorendo un’attenta comunicazione tra musica scritta, improvvisata ed elettronica, arti visive e coreutiche con l’intento di creare veri e propri percorsi trasversali all’interno del panorama artistico attuale. Lunedì 6 dicembre si parte proprio con il live di Istantanea Ensemble. Ad aprire e chiudere il concerto sarà Wang inc. in un dj set ambient/noise che ripercorrerà gli ultimi cento anni di musica elettronica. Si prosegue lunedì 13 dicembre con il duo composto dal percussionista Gunter “Baby” Sommer e il pianista Fabrizio Puglisi, che presentano dal vivo Elements, album nato dalla loro collaborazione. Ultimo appuntamento della rassegna [caustico lunare] lunedì 20 dicembre con Impro natalizia, gli improvvisatori di Istantanea augureranno buone feste in un viaggio distopico tra i più grandi classici natalizi.

Numerosi appuntamenti anche per la rassegna CLASSICAdaMercato del mercoledì. Lezioni concerto, prove aperte, musica da camera e sinfonica animano lo spazio del Mercato Sonato. È il duo composto da Daniele Negrini al violino e Francesca Fierro al pianoforte ad esibirsi mercoledì 08 dicembre. Nata proprio fra le mura del Mercato Sonato, la giovane formazione eseguirà la Sonata n. 4 in la minore op. 23 per Pianoforte e Violino di Ludwing van Beethoven e la Sonata in la maggiore per Pianoforte e Violino di César Franck. La settimana successiva, mercoledì 15 dicembre, l’Orchestra Senzaspine diretta da Matteo Parmeggiani, dedica la serata ad una delle opere più amate e più ammirate di Beethoven, il Concerto in re maggiore per Violino e Orchestra, op. 61. Protagonista della serata il giovane violinista Stefano Farulli vincitore del Premio Paganini 2018. Mercoledì 22 dicembre Aspettando Bollicine chiude il ciclo. Tra danze della tradizione e valzer sfavillanti, l’Orchestra Senzaspine regalerà un assaggio del concerto Bollicine, in scena al Teatro Duse di Bologna il 27, 28 e 29 dicembre.

Per celebrare la notte di San Silvestro venerdì 31 dicembre Capodanno Sonato ELECTROPICAL feat. Dj Farrapo y Orchestra Caribe, la festa dei Gentle Freak Bros a tema tropicale. Dj Farrapo, producer di musica world dalle mille sfaccettature, sarà sul palco con altri musicisti per mixare beats elettronici con percussioni cubane, flauti amazzonici e profonde sonorità caraibiche. Ad anticipare la nottata, la sala sarà libera per il cenone. Il Mercato Sonato disporrà tavoli e sedute a disposizione di chi vorrà venire con gli amici, muniti del proprio cibo, per passare la serata in compagnia in attesa della festa.

Mercato Sonato è un progetto dell’Associazione Senzaspine che gode del contributo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna, di Bologna Città della Musica Unesco, della Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna e della Fondazione Carisbo, ed è realizzato grazie alla partnership con Arci Bologna, Gentle Freak Bros, NoteFotografiche, Street Style Studio, Sguardi oltre il Tango, Associazione ZooPalco, Associazione QB Quanto Basta e All for Music.

I biglietti degli spettacoli sono in vendita online tramite MailTicket al link https://www.mailticket.it/rassegna-custom/242/MERCATO_SONATO o all’ingresso del Mercato Sonato il giorno stesso dell’evento a partire da 30 minuti prima.

L’ingresso al Mercato Sonato è accessibile esclusivamente presentando la tessera Arci 2021/2022 e il green pass. Per informazioni e dettagli scrivere a info@senzaspine.com o consultare il sito www.mercatosonato.com.