Il fotografo Maurizio Gabbana presenta oggi il suo libro “Con la luce negli occhi”

BIBLIOTECA MALATESTIANADomenica 21 ottobre, ore 17.00, la presentazione nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana

CESENA – Domenica 21 ottobre alle 17.00 alla Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, il fotografo Maurizio Gabbana presenterà il suo volume fotografico “Con la luce negli occhi”.

La monografia raccoglie immagini da tutto il mondo: New York, Parigi, Dubai ma anche Milano, città natale di Gabbana. Tutte le città appaiono uniche, quasi irriconoscibili grazie allo straordinario uso delle luci e ad uno sguardo intuitivo del fotografo.

Assieme al fotografo, interverranno l’Assessore alla Cultura, Sport e Turismo del Comune di Cesena Christian Castorri e il critico d’arte, poeta e scrittore Gian Ruggero Manzoni.

“Con la luce negli occhi” permette al lettore di entrare a far parte del punto di vista del fotografo, di scoprire l’arte e la passione per la fotografia, conoscere un intenso vissuto nell’inebriante mondo della moda, del bello. I luoghi sono sempre diversi e le persone presenti sono poche, ma non manca mai la passione per l’arte, riconoscibile per la tecnica e l’illuminazione. Gabbana trasporta il lettore per l’Italia e poi per il mondo, con una puntata a Parigi, una a Barcellona e poi Dubai e NY, fra alberi, nuvole e allestimenti. In tutti gli scatti, si ritrova uno straordinario uso delle luci e del mosso e una sorpresa, un curioso “strumento” applicato alla sua macchina fotografica che genera effetti visivi molto originali.

Nato a Milano nel 1956, Maurizio Gabbana si appassiona alla camera analogica da bambino e si forma da autodidatta. I suoi riferimenti appartengono al mondo della pittura del passato e si appassiona alle tecniche di rappresentazione della luce di artisti come Caravaggio e Rembrandt. Gabbana passa da un progetto all’altro senza fermarsi a riflettere: nei suoi lavori non ci sono studio e riflessione ma solo istinto allo stato puro. Il risultato sono foto che rappresentano un eterno presente estatico, una celebrazione della fotografia come istinto puro, non motivato da nulla se non dal piacere del guardare.

Nei suoi scatti, Gabbana predilige le architetture ma si cimenta anche con la natura e i suoi fenomeni: per affermare le sue ricerche futuristiche utilizza la “Dynamica Spazio Temporale” (in macchina digitale) e i suoi scorci, soprattutto notturni, analogici, in una dimensione metafisica calata nella realtà della pace notturna.

L’iniziativa, organizzata da Skira editore, è promossa da Romagna Fiere all’interno di Fiera Contemporanea -mostra mercato d’arte moderna e contemporanea che si terrà a Cesena Fiera dal 26 al 29 ottobre – e gode del patrocinio del Comune di Cesena e della Biblioteca Malatestiana.