Il cordoglio della Provincia per la scomparsa di Loris Bottazzi

25
Renzo Bonazzi e Loris Bottazzi

REGGIO EMILIA – Anche il presidente Giorgio Zanni ha espresso il proprio cordoglio personale e quello della Provincia di Reggio Emilia per la scomparsa di Loris Bottazzi, che fu assessore e consigliere del Pci per due legislature – dal 1970 al 1980 – sotto le presidenze di Vittorio Parenti e, nei primi due anni, di Franco Ferrari. “Insieme a tanti uomini e tante donne, tra cui Lidia Greci anche lei scomparsa pochi giorni fa, Bottazzi era stato protagonista di quella straordinaria stagione amministrativa che, proseguendo il lavoro avviato dalle giunte provinciali degli anni Sessanta,  ha saputo costruire percorsi innovativi nel campo dell’educazione, della sanità, della psichiatria e dell’assistenza ai più deboli, solidi  pilastri sui quali è stato costruito quel sistema di welfare reggiano ed emiliano che ha fatto scuola in Italia”, ricorda il presidente della Provincia.

“Loris, in particolare, lo ha sempre fatto prima, durante e dopo il suo mandato amministrativo in Provincia, unendo a competenze e professionalità una straordinaria tensione morale ed etica ed un profondo impegno in senso genuinamente politico per il bene della sua comunità”, aggiunge il Presidente Zanni nell’esprimere “alla famiglia la profonda vicinanza mia personale e della Provincia di Reggio Emilia”.