Il Conservatorio il 20 marzo è su Rai Radio 3 Classica

44

Dalle 17.30 nella trasmissione radiofonica ‘Dal Vivo’ verrà trasmesso il festival miXXer 2019, a cura del Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, dedicato al compositore belga Henri Pousseur

FERRARA – Il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara domani, sabato 20 marzo, è su Rai Radio 3 Classica. Alle ore 17.30, nel programma ‘Dal Vivo’, verranno trasmesse alcuni concerti tratti da miXXer 2019, festival delle musiche contemporanee, realizzato annualmente dal conservatorio ferrarese. I brani sono stati registrati al Teatro Comunale e al Castello Estense il 16, 17 e 18 maggio 2019.

Di seguito il link per accedere alla trasmissione radiofonica: www.raiplayradio.it/articoli/2021/03/20-marzo-24ae6f98-b690-43b5-aac5-19e461297cba.html

Verranno eseguiti i brani di Henri Pousseur, Vue sur les jardins interdits per quartetto di sax  con Mattia Tomat, sax soprano; Hu Lei, sax alto; Cristiana Deluca, sax tenore; Andrea Del Ben, sax baritono, Javanitas, tempo de java per pianoforte di Henri Pousseur con Anna Bellagamba al pianoforte, Automates dans leur jardinet con Giovanni Fergnani, oboe; Marta Fergnani, viola;  Bener Ma, pianoforte; Andrea Baù, sax; Jacopo Ferri, violino; Zefu Li, sax baritono; Vincenzo Riccio, fagotto; Morena Mestieri, flauto; Stefano Cardi, chitarra; Xiaojie Yu, pianoforte; Martina Dainelli, tromba; Massimo Mondaini, corno.

Ancora di Pousseur, Huit petites géométries, per un ensemble di sette musicisti con Morena Mestieri, flauto, ottavino e flauto in sol; Sandro di Silvestro, clarinetto e clarinetto basso; Jacopo Ferri, violino; Marta Fergnani, viola; Alessandro Malavasi, violoncello; Fausto Negrelli, vibrafono; Corinne Scalambra, marimba. Dirige Stefano Cardi. A seguire, Air per cinque chitarre (prima esecuzione italiana) di Beatrice Barazzoni con Manuel di Nuzzo, Arianna Galeazzi, Giulia Sartor, Fabio Zangara, Luca Zavarise, chitarre, e QO, versione per quartetto di flauti (2019 – prima esecuzione), di Mauro Cardi con Morena Mestieri, Mariangela Patrono, Alice Tagliavini, Matteo Storti, flauti. Infine, Dai duetti per due violini Peppino – Béla – Alfred – Aldo di Luciano Berio con Angelika Strano ed Enrico Giannino, violini. Dmitrij Šostakovič, Quartetto n. 8 per archi con Quartetto Schostakowitsch: Guglielmo Ghidòli e Carlotta Travaglini, violini; Giuliana La Rosa, viola; Alessandro Malavasi, violoncello. e Quarto quartetto di Gianfrancesco Malipiero con Quartetto Malipiero: Jacopo Ferri e Gianmarco Pavone, violini; Giuliana La Rosa, viola; Alessandro Malavasi, violoncello.

Foto di repertorio scattate durante il festival miXXer 2019