Il Comune di Forlì aderisce all’iniziativa EARTH HOUR – L’Ora della Terra

4

FORLÌ – Sabato 23 marzo si celebra EARTH HOUR – L’Ora della Terra, un elogio collettivo alla bellezza del Pianeta, ma anche una riflessione sulla sua fragilità.
Earth Hour è la grande mobilitazione globale che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al Pianeta un futuro più sicuro, giusto e sostenibile. Tale iniziativa è finalizzata, inoltre, a porre in evidenza l’urgenza e la necessità di contrastare il cambiamento climatico, velocizzato da un modello di sviluppo poco rispettoso dell’ambiente.
La natura ha infatti un ruolo fondamentale per garantire la nostra sussistenza e per fronteggiare il cambiamento climatico e ogni nostra azione è determinante per poter dare un contributo alla lotta alla crisi climatica, tutelando il Pianeta e la nostra salute, oggi e nel futuro.
Quest’anno più che mai è necessario che tante persone si uniscano all’iniziativa, per sfruttare il potere della collettività e della comunità. In un momento pieno di difficoltà e incertezze come quello che stiamo vivendo, una grande azione globale in grado di unire tutti in un’unica richiesta è in sé un messaggio di pace e solidarietà: solo insieme possiamo far sentire la nostra voce e chiedere un futuro più sicuro, giusto e sostenibile per tutti. Se vogliamo aumentare la consapevolezza sulle sfide ambientali, abbattere le emissioni di gas serra e invertire la perdita di biodiversità, è fondamentale essere e sentirsi coinvolti.
Proteggere il nostro Pianeta è una responsabilità condivisa e richiede un’azione collettiva da ogni angolo della società.
Quello appena passato è stato un anno allarmante per il clima: gli eventi estremi si sono moltiplicati anche in Romagna, creando enormi problemi.

Il Comune di Forlì aderisce all’Ora della Terra con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sulla necessità di adottare sempre più comportamenti e politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici.
Per l’occasione organizza, in collaborazione con il WWF ed il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste di Forlì, un importante convegno su un tema fondamentale per l’ambiente: l’energia, che ci fa percepire gli effetti della crisi climatica.
Il convegno dal titolo “Energia” si terrà presso la Sala Blu, via Paulucci Ginnasi, 17 Forlì ,dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Saranno presenti i seguenti relatori esperti di energia: il climatologo Vittorio Marletto, la Responsabile dell’Ufficio Istruzione e Diritto allo studio della Provincia di Forlì-Cesena Sara Marchini, alcuni rappresentanti di FMI S.r.l., Serena Balzani e Giorgia Grazioli di Federconsumatori.
Il saluto dell’Amministrazione Comunale sarà portato dall’Assessore all’Ambiente Giuseppe Petetta.
Tale convegno, al quale parteciperà anche l’istituto Tecnico Economico C. Matteucci di Forlì, vuole essere l’inizio di un percorso che stimoli un dialogo costruttivo sui possibili strumenti e soluzioni da attuare per affrontare il problema delle risorse energetiche e per capire quanto possano essere centrali le tematiche ambientali e climatiche.

Dalle 20.30 alle 21.30 verrà spenta l’illuminazione di Piazza Saffi e WWF e FIAB Forlì faranno un flash mob con le biciclette in piazza.
Importante è la partecipazione del più ampio numero possibile di persone. Per questa azione la collaborazione di tutti è fondamentale. E’ la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza. E’ l’Ora della Terra!