Il 23 settembre torna a Modena la domenica ecologica XXL

municipioBlocco delle auto nell’area all’interno delle tangenziali dalle 8.30 alle 18.30. Fermi i veicoli a benzina fino a Euro 2, diesel fino a Euro 4, gpl e metano fino a Euro 1; moto fino a Euro 1

MODENA – Torna, domenica 23 settembre, la domenica ecologica XXL che prevede restrizioni alla circolazione dei veicoli più inquinanti in tutta l’area all’interno delle tangenziali dalle 8.30 alle 18.30, e un programma ricco di eventi in tutto il centro cittadino.

La giornata, che rientra nel programma della Settimana europea della mobilità sostenibile e nelle iniziative di Liberiamo l’aria, è una prova delle limitazioni al traffico come saranno nel 2020, quando è prevista la piena applicazione della manovra antinquinamento contenuta nel Pair della Regione Emilia Romagna.

Domenica 23 settembre nell’area del centro abitato di Modena non potranno quindi circolare i veicoli a benzina Euro 0, Euro 1 ed Euro 2; i veicoli diesel da Euro 0 a Euro 4 compreso; i veicoli a Gpl/benzina e a metano/benzina Euro 0 ed Euro 1; i ciclomotori e i motocicli Euro 0 ed Euro 1. Potranno invece circolare liberamente i veicoli elettrici, gli ibridi dotati di motore elettrico e le pool car.

Per tutta la giornata sarà possibile viaggiare sugli autobus di linea urbani pagando un solo biglietto di corsa semplice.

La domenica ecologica XXL precede l’avvio della manovra antinquinamento 2018/2019, che prenderà il via lunedì 1 ottobre e resterà in vigore fino al 29 marzo 2019 con limitazioni alla circolazione dei veicoli applicate dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30 all’interno dell’area delle tangenziali.

Per informazioni sulla domenica ecologica XXL è possibile telefonare all’Urp del Comune di Modena al numero 059 20312 o visitare il sito www.comune.modena.it da dove è anche scaricabile la mappa dell’area interessata dalle limitazioni alla circolazione e l’elenco delle deroghe previste. I volontari dell’associazione “Vivere Sicuri” collaboreranno con la Polizia Municipale nella diffusione delle informazioni relative alla limitazione del traffico.