Il 23 dicembre la Rete PACS davanti all’ex Cinema Astoria per un saluto di fine anno

6
Rete Astoria

RIMINI – Giovedì 23 dicembre 2021 alle ore 19.00 davanti all’ex Cinema Teatro Astoria (via Euterpe 15, Rimini) la RETE PACS – Professionist* Arte Spettacolo Cultura_Rimini invita tutta la cittadinanza a partecipare ad un momento di incontro per concludere insieme questo primo anno di attività ed iniziative.

A QUASI DUE ANNI DALL’INIZIO DELLA PANDEMIA, IL SETTORE CULTURALE HA RISOLTO TUTTE LE SUE PROBLEMATICITÀ?

La cultura, in tutte le sue espressioni, è l’identità profonda di un popolo e di un Paese.
Chi fa cultura ha una grande responsabilità nei confronti della società e, a sua volta, la società ha la responsabilità di tutelare questo patrimonio per potersene nutrire.
I professionist* di Arte, Cultura e Spettacolo sono la parte viva di una società civile, sono ciò che rende dinamico un Paese, sono l’impulso alla crescita culturale, sociale ed economica.
I professionist* di Arte, Cultura e Spettacolo sono i primi a dover acquisire consapevolezza e richiedere il rispetto della propria professione, così che possa essere riconosciuto il giusto valore al loro ruolo sociale.

> RETE PACS – Professionist* Arte Spettacolo Cultura_Rimini
La Rete PACS_Rimini è nata a gennaio 2021 con lo scopo di riproporre a livello locale le attività intraprese su scala nazionale da Professionist* Spettacolo E Cultura – Emergenza Continua e da tante altre preziose realtà auto-costituitesi durante la pandemia.
La Rete PACS è uno spazio di discussione e confronto sulle tematiche culturali, indipendente e aperto a tutti.
La Rete PACS intende stimolare un confronto partendo dal nostro territorio con le sue specificità, promuovendo l’arte, la cultura e lo spettacolo dal vivo come comparti sui quali investire energie e capitali per portare i cittadini fuori dagli effetti post-pandemici, rigenerando un senso “virtuoso” di comunità, stimolando l’esigenza di conoscenza e di fruizione del patrimonio culturale, favorendo opportunità economiche e occupazionali in settori che creano ricchezza, attivando nuove opportunità di coesione e di partecipazione sociale.

> MANIFESTAZIONI NAZIONALI
Il 23 febbraio (Un anno senza eventi, un anno senza reddito) e il 27 marzo (Giornata Mondiale del Teatro) la Rete PACS ha portato in piazza a Rimini le manifestazioni nazionali che hanno coinvolto anche numerose altre piazze in tutta Italia, focalizzando l’attenzione sull’enorme difficoltà in cui versano i lavoratori e le lavoratrici di questi settori.

> AGORÀ CULTURALI
A seguito delle “occupazioni” di importanti spazi teatrali nazionali – grazie alle quali si sono attivati tavoli di confronto tra i professionist* dello spettacolo e della cultura e le istituzioni – e in occasione delle riaperture dei luoghi della cultura per la stagione estiva, nella scorsa primavera la Rete PACS ha convocato due “Agorà Culturali”, invitando alla partecipazione tutta la cittadinanza e le istituzioni locali, le quali si sono dimostrate un valido e prezioso spazio di confronto sulle tematiche che riguardano il presente di questi settori e sul futuro culturale del territorio. La terza Agorà si è svolta a ridosso delle elezioni amministrative di Rimini – a fine settembre – e ha visto la partecipazione di tutti i candidati sindaci, che hanno avuto occasione di esporre la propria visione sulla progettazione culturale della nostra città.

> PUNTI DI RIFLESSIONE
A conclusione del suo primo anno di attività, la Rete PACS invita la nuova amministrazione a proseguire un confronto propositivo e costruttivo sulle future azioni culturali che verranno attivate nel nostro territorio, richiamando l’attenzione sui punti già individuati nelle precedenti Agorà.

1. RIMINI, CITTA’ DI TURISMO E DI CULTURA
Partendo dal presupposto che la vocazione primaria di Rimini è da sempre legata strettamente al turismo, la Rete PACS ritiene che oggi sia divenuto ancora più urgente ribadire che l’arte, la cultura e lo spettacolo dal vivo sono settori sui quali è necessario investire economicamente. Con la cultura “si mangia”, poiché rappresenta un fondamentale indotto economico per tutti, non solo per i professionisti di questi settori.

2. DELEGA DELLA CULTURA IN CAPO AL SINDACO
Così come è accaduto a Bologna, Firenze e Napoli a seguito delle ultime elezioni, anche a Rimini la delega alla cultura è rimasta in capo al sindaco neoeletto. A questo proposito la Rete PACS auspica un confronto per poter individuare la modalità con le quali i professionist* di questi settori possano interfacciarsi con i soggetti di riferimento per le attività culturali ed artistiche.

3. NUOVA VISIONE DEGLI SPAZI CULTURALI
Per quanto riguarda gli spazi culturali già attivi, la Rete PACS invita ad immaginare una nuova visione del loro utilizzo, al fine di sfruttare a pieno le loro potenzialità, ampliando a 360° la loro progettualità e il loro impiego a livello di orari e di nuove modalità di gestione. Perché i luoghi della cultura diventino spazi cittadini sempre vivi. La Rete PACS ritiene inoltre che sia necessaria una “mappatura” degli spazi urbani che possano essere dedicati a tutte le attività artistiche e culturali, in una prospettiva di riqualificazione, ridistribuzione, diversificazione e affidamento alle numerose ed eterogenee realtà del nostro territorio.

4. BANDI PUBBLICI, INCARICHI E DIREZIONI ARTISTICHE
La Rete PACS considera imprescindibile stimolare e valorizzare al meglio tutte le risorse professionali della cultura, dell’arte e dello spettacolo dal vivo presenti sul territorio. Riteniamo fondamentale a tal fine la realizzazione di una “mappatura” delle realtà artistiche e culturali a. E’ importante che i bandi e gli incarichi pubblici siano adeguatamente promossi e veicolati, in modo che tutte le realtà vengano messe nelle migliori condizioni per poter offrire il proprio contributo. Si ritiene inoltre necessario che i processi decisionali relativi alle realtà culturali del Comune (teatri, musei, gallerie, biblioteche, ecc.) siano posti in capo a direttori artistici che si assumano la responsabilità delle scelte artistiche e degli incarichi in linea con determinate progettualità.

Info e contatti:
Email: retepacsrimini@gmail.com
Facebook:
Evento> https://fb.me/e/2akYZdjc9
Rete PACS> www.facebook.com/ReteProfessArteCultSpettRimini

La Rete PACS Professionist* Arte Cultura Spettacolo_Rimini è nata a gennaio del 2021 come risposta locale sulla linea delle attività intraprese a livello nazionale da Professionist* Spettacolo E Cultura – Emergenza Continua, AWI Artist Workers ed altre realtà auto-costituitesi durante la pandemia